Mercoledì, 06 Dicembre 2017 16:06

“Poeti in classe”: la poesia per l'infanzia a Les Bouquinistes

La copertina della raccolta di poesie La copertina della raccolta di poesie

Pistoia – Poesie per bambini scritte da venticinque poeti contemporanei.

Sabato 9 dicembre alle 18, presso la Libreria Indipendente Les Bouquinistes (via dei Cancellieri 5) è in programma l'incontro con le curatrici del volume “Poeti in classe: 25 poesie per l'infanzia” (Italic Pequod, 2017), Evelina De Signoribus e Elena Frontaloni, per raccontare un progetto editoriale nato "dalla convinzione che la poesia può essere particolarmente importante per lo sviluppo della sensibilità e delle facoltà immaginative del bambino".

Insieme alle due curatrici, la poetessa Azzurra D'Agostino

Poeti in classe è un libro per bambini (e non solo) in cui 25 poeti contemporanei si presentano e scrivono per loro un testo  inedito. Il libro intende proseguire l’esperienza dell’antologia Pin Pidìn curata da Antonio Porta e Giovanni Raboni negli anni Settanta, con l’intento di dare la possibilità di leggere una poesia rispondente ai registri più diversi.

Rispetto all’antologia Porta-Raboni, questa vuole aggiungere uno spunto di dialogo tra chi scrive e chi legge: ciascun autore, infatti, accompagna il suo testo con una presentazione di sé ai bambini e un breve racconto del suo primo incontro con la poesia. Quest’ultima crea infatti un legame tra chi legge e chi ascolta, inizia al suono delle parole e al ritmo del verso o della frase, apre ad un linguaggio che è anche e non solo interiore, aiuta a conoscere se stessi e gli altri. La poesia è vita nella quale entra la vita altrui.

Evelina De Signoribus, insegnante, si è laureata in Letteratura Italiana Contemporanea con una tesi sulla poesia di Paolo Volponi e in Scienze della Formazione Primaria con uno studio sulla poesia come possibilità di apprendimento. Ha pubblicato il quaderno di racconti La capitale straniera (Quodlibet, 2008) e due raccolte poetiche: Pronuncia d’inverno (Canalini e Santoni, 2009) e Le notti aspre (Il Canneto Editore, 2017).

Elena Frontaloni, insegnante, ha collaborato a lungo, in qualità di editor, con case editrici, scolastiche e non. Tra i suoi lavori, scritti sul Novecento letterario italiano ed europeo, la cura della raccolta Sogni di Dolores Prato, il volume Pasolini, note a margine. Con Evelina De Signoribus ha curato per Giunti editore la plaquette Poesia in festa, anticipazione dell’antologia Poeti in classe.

Articoli correlati (da tag)

Liberamente