Lunedì, 01 Aprile 2019 15:41

Alla Forteguerriana una conferenza sui tesori della Cattedrale

Pistoia - Martedì 2 aprile alle ore 16 si terrà nella Sala Gatteschi della Biblioteca Forteguerriana di Pistoia una conferenza sulla figura e l’opera del vescovo Donato dei Medici (1436-1474).

Una figura ancora poco conosciuta, vescovo, letterato e umanista, a cui si deve la committenza di alcuni interessanti monumenti artistici della Pistoia del Quattrocento.

La lezione, promossa dall’associazione Amici della Forteguerriana nell’ambito del progetto “Incontriamoli” rivolto alla scuola superiore, sarà tenuta da cinque studentesse della classe 4 C del Liceo classico Forteguerri: Chiara Billi, Ilaria Gaiffi, Natasha Giacomelli, Bianca Nesti e Aurora Salvia, dal titolo “Un tesoro della Cattedrale di Pistoia: la Cappella del S.S. Sacramento”.

L’incontro vuole fare luce su quel fecondo periodo di fine Quattrocento, che coincide con l’episcopato di Donato, in cui Pistoia vede all’opera, proprio grazie al suo vescovo, gli artisti fiorentini della corte dei Medici, fra i quali in primo luogo Andrea Verrocchio.

Si tratta quindi di un appuntamento di grande interesse a pochi giorni dall’apertura a Palazzo Strozzi della grande mostra sull’artista fiorentino e di un’occasione per la cittadinanza tutta di scoprire quei tesori che ancor oggi a Pistoia testimoniano la grandezza di quel maestro e della sua bottega come il frammento in San Domenico: “San Girolamo e Santa Martire”, la “Madonna di Piazza”, dipinta dall’allievo Lorenzo di Credi e il cenotafio del cardinale Niccolò Forteguerri.

Articoli correlati (da tag)