Domenica, 05 Maggio 2019 15:37

Alla San Giorgio ospite Valerio Aiolli, finalista al Premio Strega

Lo scrittore Valerio Aiolli Lo scrittore Valerio Aiolli

Pistoia – Un ospite d'eccezione martedì pomeriggio alla Biblioteca San Giorgio.

Tra i dodici finalisti del Premio Strega 2019, lo scrittore fiorentino Valerio Aiolli (classe 1961, una storia autoriale ventennale) martedì 7 maggio, alle ore 17.30 sarà alla biblioteca ospite dell'associazione Giallo Pistoia, in collaborazione con l’Associazione Amici della San Giorgio, per presentare il suo ultimo libro. Con lui Giuseppe Previti, presidente dell'associazione dei giallisti, e le letture ad alta voce di Mimma Melani.

L'incontro si terrà in sala Bigongiari, con accesso libero fino a esaurimento posti, senza necessità di prenotazione.

Tra i dodici finalisti del Premio Strega, il romanzo di Valerio Aiolli “Nero ananas” (edito da Voland) è allo stesso tempo l'outsider e il libro che, nelle ultime settimane, ha attratto la curiosità dei lettori.

Tutto comincia un secondo dopo il botto. Il botto che ha cambiato l’Italia, che ha chiuso l’età dell’innocenza e aperto la strategia della tensione. Il botto del 2 dicembre 1969, Piazza Fontana. Gli estremisti di destra, invisibili, si incontrano, commentano, ricordano, tramano, pianificano.

Un anarchico si trascina di città in città, di nazione in nazione, di sconfitta in sconfitta, in attesa del momento del riscatto. Un politico, così devoto da essere soprannominato il Pio, comincia la sua lenta ma inesorabile scalata al potere. E poi ci sono i servizi segreti, italiani e americani, che provano a capire, sapere, influenzare. C’è un ragazzino, in una famiglia come tante, in una Firenze non da cartolina, che quel giorno ha visto sparire sua sorella e farà di tutto per riuscire a ritrovarla. Quattro anni di destini intrecciati, di fughe, ritorni, di amore e di odio. Quattro anni incandescenti della storia d’Italia, dal 1969 al 1973, raccontati con precisione e sorprendente capacità evocativa.

Articoli correlati (da tag)