Venerdì, 19 Luglio 2019 16:47

Pistoia, gli archi della Sheffield Music Academy al Parterre

Pistoia - Per iniziativa degli Amici di Groppoli, sabato 20 luglio alle 20, dopo un gustoso apericena, sul Parterre di piazza San Francesco, sede della Banda Borgognoni, si esibiranno i musicisti della Sheffield Music Academy diretta da Martin Cropper.

L’Accademia è composta da undici strumenti ad arco, formata da student dai 15 ai 18 anni di età.

Fu fondata nel 2006 da Peter Cropper (padre di Martin) primo Violinista del “Quartetto Lindsay” che in più occasioni visitò Pistoia. Il quartetto fu attivo dal 1965 al 2005, quando il quartetto terminò la propria attività, Peter Cropper fondò un centro di eccellenza nel South Yorkshire: la Sheffield Music Academy che adesso offer più di 40 concerti all’anno dove i propri studenti si possono esibire.

Gli alunni, oltre alle lezioni tradizionali, seguono laboratori e master class con i più grandi specialisti del settore. Gli allievi possono così sviluppare il proprio talento musicale, crescere in autostima diventando parte di cori, gruppi da camera, orchestra da camera, orchestra sinfonica.

I migliori hanno anche la possibilità di esibirsi come solisti con l’orchestra.

L’attuale direttore della Sheffield Music Academy è Martin Cropper aveva sentito parlare di Pistoia da suo padre, che raccontava della straordinaria acustica della Sala dei Concerti in via De Rossi, di Don Mario Lapini e della sua passione per la musica da camera.

Da qui il desiderio di Martrindi esibirsi a Pistoia, non necessariamente nella saletta ora della Fondazione Caript . Ciò si è reso possibile grazie al concittadino Roberto Meoni, per anni musicista a Sheffield, che ha trovato negli Amici di Groppoli e nella Banda Borgognoni la disponibilità per l’esibizione.

Saranno eseguite musiche di:

Antonio Vivaldi (1678-1741) Le Quattro Stagioni Op 8

Gustav Holst (1874-1934) Saint Paul; jig; ‘The Dargason’

P. I. Tchaikovsky (1840-1893 Souvenir the Florence Op 70

Articoli correlati (da tag)