Speciali Reportcult: Pistoia Blues


 
 

Mercoledì, 26 Agosto 2020 12:15

"Il piacere di scrivere", un appuntamento al Parterre

Un particolare della copertina del libro di Dabizzi Un particolare della copertina del libro di Dabizzi

Pistoia - Giovedì 27 agosto, alle ore 18,00 al Parterre un intrigante appuntamento per parlare di libri e scrittura con “Il piacere di scrivere. Utilità della scrittura quale strumento di benessere”.

Nell’ambito della rassegna di eventi organizzati da Filarmonica Pietro Borgognoni e Associazione Borgognoni Parterre, che hanno animato l’estate del Parterre di piazza San Francesco a Pistoia, giovedì prossimo (27 agosto, alle ore 18,00) si parlerà de “Il piacere di scrivere. Utilità della scrittura quale strumento di benessere”. Non una conferenza, ma un momento simpatico di confronto fra Maria Grazia Paolini Dabizzi - autrice di poesie e del romanzo “La profezia del Tredicesimo Conte” - e Anastasia Pelliccia, psicologa psicoterapeuta che utilizza abitualmente la scrittura come strumento terapeutico, e anche specializzata in PET therapy.

Riproponendo al pubblico “La profezia del Tredicesimo Conte”, romanzo ambientato in un castello infestato da esseri mostruosi, l’intento è di far scaturire dal confronto fra le due donne un dialogo che porti risposte quanto più esaurienti a comprendere cosa si celi dietro al bisogno di scrivere: tema di grande attualità, che richiede una buona dose di competenze e di esperienza per trovare risposte adeguate.

Alla giornalista Alessandra Chirimischi è affidata la regia dell’incontro, reso più ricco e avvincente dalla voce di Alice Innocenti, per la lettura di alcuni passi del libro di Maria Grazia Paolini, a sua volta valorizzata dall’accompagnamento musicale di Irene Micheli Amodeo.

Chi volesse leggere “La profezia del Tredicesimo Conte” prima dell’evento, per gustarsi meglio il pomeriggio, può trovare il libro alla Libreria Cino di Pistoia.

Articoli correlati (da tag)