Mercoledì, 06 Dicembre 2017 15:34

Pistoia, Bartolozzi e Tesi espongono al Palazzo Comunale

Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi

Pistoia – Gli artisti pistoiesi Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi tornano in città con una nuova mostra.

La personale, dal titolo “La Luce del Tempo, il Tempo della Luce”, verrà inaugurata sabato 9 dicembre alle ore 18 nell’atrio del Comune di Pistoia.

L'esposizione rientra in “Pistoia è Natale”, il ricco calendario di eventi realizzati dal Comune nell’ambito delle festività natalizie, e sarà visitabile fino al prossimo 11 febbraio 2018.

La personale dei due artisti pistoiesi, ma che vivono e lavorano ormai da anni in Versilia, si compone di tredici opere che ritraggono soggetti dell’arte classica come Apollo e la Nike, passando da soggetti pubblicitari fino alla Luna, realizzando una pièce di teatro cosmico, nell’immaginario che muove la storia dell’uomo. Realizzate in marmo, vetro e ferro, le opere saranno posizionate intorno alla scultura il “Miracolo” di Marino Marini, in una sorta di dialogo tra gli scultori.

“L’idea che sta alla base della personale è nata dalla lunghissima ricerca chiaroscurale delle superfici e della loro illuminazione – spiegano Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi – tenendo ben presente il paradigma che tiene l’opera prigioniera del buio del blocco dimensionale. L’invenzione sta nel superamento di questo pensiero realizzando opere in bassorilievo negativo che attraverso la retro illuminazione appariranno sulla superficie esterna in tridimensionale visione di tipo olografico, illuminando l’opera e l’ambiente”.

“Le opere fanno capo al nostro brevetto internazionale che le protegge – continua Bartolozzi – sono lavori di grande impatto estetico contemporaneo, capaci di muovere alla rinascenza di grandi valori, gli elementi storici più importanti”.

I due artisti hanno inoltre inaugurato lo scorso ottobre presso il Pallavicini Center a Pistoia (via Sestini) la Fondazione Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi, esposizione permanente delle loro opere, un luogo dove poter ammirare i lavori dei due scultori finalizzata anche alla ideazione e organizzazione di eventi espositivi e culturali. La Fondazione, fortemente voluta e promossa dagli artisti, è anche rivolta a divulgare “bellezza e conoscenza, fondamentali valori di ogni democrazia”.

Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi, nati a Pistoia (rispettivamente nel 1941 e nel 1944) e uniti da decenni nell’arte e nella vita, hanno condiviso un lungo e articolato percorso artistico “a quattro mani” ed esposto in mostre sia personali che collettive, in Italia e all'estero.

Molte loro opere grafiche, pittoriche e scultoree sono presenti in collezioni pubbliche e private e in forme monumentali in parchi e spazi aperti a Brescia, San Marcello Pistoiese, Montignoso (MS), Pistoia, Verona, Pietrasanta (LU), Roma, San Giovanni in Persiceto (BO), Carrara, Massa, Montecarlo, Singapore.

Dopo un periodo lavorativo vissuto prevalentemente tra Pistoia e la Versilia, ma con esperienze anche all’estero (Cina, Equador, Egitto, Francia, Germania, Giappone, Libano, Marocco, Polonia, Perù, Russia, Serbia, Ungheria, U.S.A., Venezuela), operano attualmente nel territorio apuo-versiliese a cui da anni sono legati affettivamente e professionalmente.

Partecipano da sempre a numerosi eventi culturali e negli ultimi anni sono stati ospiti presso “La Versiliana” (Fondazione Giacomo Puccini, Torre del Lago), le Celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia presso la Biblioteca Nazionale di Firenze, la Fondazione “Robert Kennedy” (Firenze).

Sperimentatori di molteplici tecniche artistiche e di svariati materiali, nell’ambito di Stringendo in Abbraccio presentano un’invenzione inedita: le creazioni in vetro, rese possibili grazie all’esperienza e alla perizia tecnica, unite alla passione per l’arte, degli artigiani di Pietrasanta Francesco Mutti e Lorenzo Guiducci.

 

 

Articoli correlati (da tag)

Liberamente