Giovedì, 17 Gennaio 2019 17:17

Pistoia, allo Studio 38 la mostra fotografica “floreale” di Micaela Mau

Pistoia – Studio 38 Contemporary Art Gallery presenta “Metamorphosis”, mostra fotografica di Micaela Mau.

Alla sua prima personale in galleria Micaela Mau presenta una selezione di fotografie di fiori modificate attraverso una serie di processi di post-produzione in modo tale da indebolire il legame tra soggetto reale e la sua rappresentazione fotografica.

L’intento è di ridurre questi fiori alla loro forma più pura e di creare qualcosa di nuovo, surreale, partendo da un soggetto comune che nella realtà non potrebbe mai essere visto in questo modo.

"Per me la fotografia – sottolinrea Micaela – non è solamente un modo per fermare impressioni effimere nel tempo e condividere ciò che ha attirato la mia attenzione, ma è anche, soprattutto, un mezzo per interpretare e reinterpretare la realtà. Il mio lavoro fotografico è costituito principalmente da immagini astratte nelle quali metto alla prova il legame tra riproduzione fotografica e referente reale, talvolta fino a rendere quasi indistinguibile il soggetto originale. A queste opere si accostano progetti più realistici, in cui mi occupo di tematiche relative alla percezione del mondo e come essa viene veicolata attraverso la fotografia".

Micaela Mau (classe 1986) è un’artista italiana di origini tedesche. Ha studiato comunicazione visiva all’Istituto Europeo di Design di Roma e alla School of Visual Arts di New York, così come Lingue e Culture Straniere all’Università degli Studi Roma Tre.

Durante vari soggiorni di studio e di lavoro a Tokyo, Francoforte e Londra, si avvicina alla fotografia, affascinata dalla relazione ambigua tra immagine fotografica e realtà. Vive e lavora a Firenze.

La mostra è stata realizzata grazie alla collaborazione con Celeste Network. Sarà visitabile dal 26 gennaio al 23 febbraio, dal martedì al sabato (corso Amendola 38E) con orario 16.00 - 19.30 o su appuntamento.

Articoli correlati (da tag)