Lunedì, 03 Dicembre 2018 14:59

Torino Film Festival, ecco tutti i vincitori

Una scena del film "Wildlife" di Paul Dano Una scena del film "Wildlife" di Paul Dano

di Giacomo Martini

Torino – Assegnati i premi ai vincitori nella cerimonia di chiusura del festival torinese.

La Giuria di Torino 36 – Concorso Internazionale, presieduta da Jia Zhangke (Cina) e composta da Marta Donzelli, Miguel Gomes, Col Needham e Andreas Prochask, ha scelto come miglior film “Wildlife“ di Paul Dano (USA). Il Premio Fondazione Sandretto Re Rebaudengo va al film “Atlas“ di David Nawrath (Germania); Menzione speciale della giuria a “Rossz versezk/Bad poems“ di Gabor Reitz (Ungheria); Premio per la Migliore attrice a Grace Rasso per il film “Temporada“ di Andres Novais Oliveira (Brasile); Premio per il Miglior attore ex-aequo a Rainer Bock per il film “ Atlas“ di David Nawrath e Jacob Cedergren per il film “Den Skyldige/The Guilty“ di Gustav Moller (Danimarca).

Brillano per l’assenza opere italiane. Premio del Pubblico ex-aequo a “Den Skyldige/The Guilty” di Gustav Moller (Danimarca) e “Nos Batailles” di Guillaume Senez (Belgio/Francia). Il Premio “Internazionale.Doc“ al miglior documentario è andato a “Homo botanicus” di Guillermo Quintero (Colombia/Francia).

Il Premio “Italiana.Doc“ ha premiato il documentario italiano “In questo modo” di Anna Kauber. Il Premio “Italiana.Corti“ ha segnalato come miglio cortometraggio il film “Ultima cassa” di Elettra Bisogno. Il Premio Fipresci è andato a “Oiktos/Pity” di Babis Makridis (Grecia).

Molti altri premi minori sono stati assegnati da diverse associazioni e istituzioni culturali, un ulteriore esempio del lavoro che TFF compie fin dalle origini per la promozione del cinema indipendente di tutto il mondo. L’edizione del 2019 si svolgerà dal 22 al 30 novembre.

 

Articoli correlati (da tag)