Speciali Reportcult: PISTOIA BLUES | PRESENTE ITALIANO


 
 

Venerdì, 10 Giugno 2016 17:19

Roma. Festival delle Letterature nella Basilica di Massenzio

La Basilica di Massenzio La Basilica di Massenzio

di Giacomo Martini

Roma – Martedì 14 giugno nella Basilica di Massenzio si aprirà la XV edizione di “Letterature - Festival internazionale di Roma”.

E' un evento realizzato con la collaborazione della Sovrintendenza Speciale per il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma.

Il tema che la curatrice del festival, Maria Ida Gaeta, direttrice della Casa delle Letterature di Roma, ha scelto per l’edizione di quest’anno è “Memorie/Memories”, per la semplice ragione che la letteratura è un spazio della mente che ci concede grande libertà e ci permette di salvaguardare i molti patrimoni del passato che potranno aiutarci nella comprensione del nostro difficile e contraddittorio presente e formarci ad affrontare le incognite del futuro. La letteratura è in qualche modo l’unica certezza della nostra esistenza e ci aiuta a scoprire i nostri talenti.

La manifestazione si articolerà in dieci serate con la regia di Fabrizio Arcuri nel corso delle quali sarà possibile incontrare autori del mondo letterario italiano ed internazionale che leggeranno un testo inedito ispirato alla tematica della memoria.

L’apertura di martedì 14 sarà dedicata al tema di “Memorie migranti” e la proposta di uno scritto inedito verrà letta da Claudio Magris e lo scrittore turco Hakan Dungay, con Laura Morante che introdurrà i due autori e con Rita Marcotulli che accompagnerà tutte le letture. Sono previste anche le proiezioni di due film, “Milioni di passi”, campagna di Medici senza Frontiere sull’argomento delle migrazioni, ”Premio Mutti/AMM” per registi migranti residenti in Italia.

Tra gli autori che parteciperanno alle serate del festival ricordiamo, Edoardo Albinati, Eshkol Nevo e Giancarlo De Cataldo (21 giugno), Wu Ming 2 e 4 , Teju Cole e Vitaliano Trevisan (23 giugno), la siriana Suad Amiry, Andrew Sean Greer e Simonetta Agnello Homby (28 giugno), Marco Lodoli, Ian Manook e Sandro Veronesi (30 giugno). Il festival si concluderà il 14 luglio. Ingresso gratuito.

 

Articoli correlati (da tag)