Speciali Reportcult: PISTOIA BLUES | PRESENTE ITALIANO


 
 

Martedì, 19 Luglio 2016 13:19

Settembre Pratese: un concerto all'alba in omaggio a Jeff Buckley

La terrazza di Palazzo Pretorio La terrazza di Palazzo Pretorio

Prato - Un omaggio a Jeff Buckley prodotto da alcuni dei musicisti dei Quintorigo. È quanto avverrà all'alba di sabato 3 settembre sulla terrazza di Palazzo Pretorio a Prato nell'ambito del Settembre Pratese. A seguire colazione (sempre in terrazza) e possibilità di visita del Museo di Palazzo Pretorio.

Il progetto The Grace nasce da un’idea di Frank Cilio e Claudio Belgrave Corona insieme al regista e direttore del teatro di Anghiari (Arezzo) Andrea Merendelli. Dopo un anno di esibizioni tra Emilia Romagna e Toscana e un pubblico che li segue più numeroso, perfezionano i loro live e aggiungono al duo Andrea Costa (già nei Quintorigo) al violino.

Non trattandosi di una classica cover band, si caratterizza per il personalissimo sound e la creazione di arrangiamenti che celebrano la musica eterea di Jeff Buckley. Il cantante e musicista, scomparso tragicamente nel 1997 all’età di 31 anni, lascia un album, “Grace”, che rappresenta ancora oggi un'eredità artistica immensa, fuori dalle mode e dal tempo, e che continua a esercitare un grande fascino.

Il disco riesce a ricreare la magia e l'atmosfera di questo capolavoro, riarrangiando le canzoni in chiave prevalentemente acustica. Punta di diamante il cantante, Claudio, senza dubbio uno dei migliori in circolazione. Una voce calda piena di armonici, con acuti impossibili e un timbro magnifico... da sentire e da vedere dal vivo. La voce di Claudio è straordinaria per la sua estensione e per la somiglianza a quella che viene definita "la voce dell’angelo”.

Come se non bastasse suona anche la batteria, rudimentale ma efficace. Indispensabili il chitarrista Frank Cilio alla bi-chitarra acustica, una chitarra amplificata con la quale, la nota più bassa esce un’ottava sotto dando la sensazione di avere chitarra e basso insieme, e Andrea Costa che aggiunge l'esperienza dei Quintorigo, gli arrangiamenti e il suo violino, che non ha bisogno di presentazioni.

Articoli correlati (da tag)