Speciali Reportcult: PISTOIA BLUES | PRESENTE ITALIANO


 
 

Giovedì, 29 Giugno 2017 10:58

L'Africa attraverso la musica: a Firenze torna il Festival au Desert

 di Andrea Capecchi

FirenzeDa martedì 11 a giovedì 13 luglio il Festival au Désert porta in piazza Ognissanti la magia dell’incontro in musica tra culture lontane, per tre giorni di ritmi, riflessioni e socialità.

Il Festival au Désert di Firenze, giunto all'ottava edizione, è un progetto musicale multiculturale che dal 2010 ha realizzato una rete per la creazione contemporanea tra Africa, Mediterraneo ed Europa, a partire dalla collaborazione tra il Festival au Désert di Essakane (Mali) e la Fondazione Fabbrica Europa per le Arti Contemporanee di Firenze.

Insieme a questo festival (diventato Caravane pour la Paix dal 2012 a causa della guerra in Mali), è stato stabilito un accordo allo scopo di sviluppare una rete di produzione e promozione di nuove creazioni in grado di coniugare il delicato lavoro di trasmissione delle tradizioni e tecniche strumentali nomadi con le sonorità e le procedure più innovative modulate e sperimentate in Occidente.

Il progetto da allora ha favorito un viaggio da e verso l’Africa, una nuova Africa che sa innovare senza rinnegare la propria storia, diventando a Firenze uno spazio di incontro tra culture, declinazione urbana del deserto come visione immaginifica. E proprio dai Paesi del Maghreb e dell'Africa subsahariana, come Tunisia, Marocco, Senegal e Mali, provengono molti degli ospiti di questa edizione del festival, che vuole proporre al pubblico fiorentino e non solo un itinerario musicale e culturale attraverso le tradizioni locali, il folklore e i canti di un'Africa che non è però chiusa in se stessa, ma pronta ad aprirsi e a sperimentare.

I concerti di piazza Ognissanti vedranno infatti la fusione tra le voci e gli strumenti tradizionali dei popoli del Sahara e la musica di artisti fiorentini e toscani, in una sorta di grande scambio culturale che costituisce lo spirito e l'obiettivo del festival. Non mancheranno momenti di approfondimento sulle tradizioni e sul folklore delle culture africane, in particolare sul rapporto tra l'Africa “immaginata” e l'Africa “reale”, e incontri sui temi di attualità dello sviluppo economico dell'Africa e dell'emigrazione verso l'Europa, con un'interessante tavola rotonda dal titolo “Europa, Mediterraneo e mondo arabo: quali sfide?”.

La rassegna, promossa da Fondazione Fabbrica Europa e Essakane Production in collaborazione con l'Institut Français di Firenze, è realizzata con il sostegno del Comune di Firenze nell'ambito delle iniziative per l'Estate Fiorentina.

 

 

Articoli correlati (da tag)