Speciali Reportcult: PISTOIA BLUES | PRESENTE ITALIANO


 
 

Venerdì, 21 Luglio 2017 15:51

"Arrangiatevi!", pronta al via la nuova edizione del Serravalle Jazz

di Samantha Ferri

PISTOIA – Tutto pronto per Serravalle Jazz. Il festival musicale torna con la sua sedicesima edizione da domenica 27 a mercoledì 30 agosto.

Serravalle Jazz, organizzato in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e l'assessorato alla cultura del comune di Serravalle Pistoiese, con il motto “Arrangiatevi!” propone quattro serate con concerti di grande qualità all'insegna del jazz nazionale e mondiale.

“Il jazz ha rivoluzionato la musica – ha commentato il consigliere della Caript Ezio Menchi - e continua a farlo tutt'oggi donandoci nuove e belle emozioni”. Sulla suggestiva location dell'evento è poi intervenuta l'assessore alla cultura del comune di Serravalle Pistoiese: “ È per noi un grande onore continuare questa collaborazione che ogni anno mette in luce buona musica e quello splendido luogo che è la Rocca di Castruccio”.

Evento nell'evento l'assegnazione del terzo Premio Renato Sellani al pistoiese Luigi Tronci, erede della grande famiglia che dalla costruzione degli organi per i più grandi maestri della musica italiana è arrivata alla fondazione della Ufip, che produce oggi strumenti di pregio richiesti dai migliori batteristi e percussionisti da tutto il mondo.

Il ricco programma del festival è stato esaurientemente illustrato dal suo direttore artistico Maurizio Tuci.

Primi ad esibirsi il 27 agosto alla Rocca di Castruccio saranno Mauro Grossi (pianoforte) e Matteo Scarpettini (percussioni), che con il loro Twoness daranno il via ufficiale ai concerti serali. Intermezzo di Matteo Cammisa (percussioni). La seconda parte della serata vedrà invece il BargaJazz Ensemble, formazione variabile che attinge di volta in volta dalle fila della Big Band di Barga ‘prelevando’ i musicisti più adatti ai nuovi progetti.

Lunedì 28 agosto sarà lo Jacopo Fagioli Jazz Quintet ad aprire con una formazione di giovani musicisti, tutti provenienti dalle classi della Fondazione Siena Jazz, che si è già presentata a Pistoia con i Giovedì Jazz della Fondazione Luigi Tronci. Intermezzo a cura di Gennaro Scarpato, percussionista e docente di batteria e percussioni. Concluderà la serata una formazione nata proprio per il Serravalle Jazz 2017: il nuovissimo Dust Trio con tre big del jazz internazionale: Michele Rabbia alle percussioni, Andy Sheppard ai sassofoni e Gianluca Petrella al trombone.

Il Francesco Zampini Trio – composto dallo stesso Zampini (chitarra) assieme a Lello Pareti (contrabbasso) e Walter Paoli (batteria) – aprirà invece la serata di mercoledì 29 agosto. Un mix strumentale dove tutti i brani, originali e jazz standard, sono collegati tra loro in quello che risulta essere un repertorio vario ed intrigante. Intermezzo serale affidato alle percussioni di Gigi Biolcati. Il “party” a cura del Nico Gori Swing 10tet vedrà invece la direzione di Nico Gori (clarinetto ed arrangiamenti) avvicinare il pubblico al ‘rinato’ mondo swing con una variegata formazione guidata dalla voce di Iacopo Crudeli.

L’ultima serata del 30 agosto sarà inaugurata dal Simone Graziano Frontal, che oltre al piano di Simone Graziano - uno dei migliori musicisti jazz della sua generazione – vedrà un affiatatissimo gruppo completato da Gabriele Evangelista, Stefano Tamborrino e Dan Kinzelman. Intermezzo a cura di Dado Sezzi e consegna del Premio Renato Sellani a Luigi Tronci. Dulcis in fundo di questa edizione di questa edizione di Serravalle Jazz l'esibizione di Tullio De Piscopo Quintet, che vedrà il celeberrimo percussionista campano salire sul palco assieme a Gianluca Silvestri (chitarra), Cesare Pizzetti (basso elettrico e contrabbasso), Fabio Visocchi (tastiere) e Matteo Mammoliti (percussioni e batteria). Tutti i concerti sono ad ingresso libero ed avranno inizio alle ore 21 di ogni sera.

Musica a tutto tondo in questi quattro giorni di festival, con altrettanti seminari e piccoli laboratori in cui si parlerà di jazz con i protagonisti del festival. Dalle ore 18, all’oratorio della Vergine.

Il festival sarà preceduto dalla rassegna cinematografica Aspettando Serravalle Jazz / Quattro incontri tra “musical” e jazz, organizzata in collaborazione con la biblioteca San Giorgio di Pistoia. Saranno proiettati celebri musical come West Side Story (31 luglio), Bulli e Pupe (7 agosto), Pal Joey (21 agosto) e Sette spose per sette fratelli (28 agosto), nella Saletta Multimediale della biblioteca San Giorgio di Pistoia, alle ore 16, con ingresso libero.

 

Articoli correlati (da tag)