Mercoledì, 21 Febbraio 2018 16:33

Santomato Live Club. Seconda selezione del Sanremo Rock, poi l'heavy metal dei Bud Tribe Band

La "Bud" Tribe Band La "Bud" Tribe Band

PISTOIA – Sold out stasera per Riccardo Cioni Dj Full Time, ma già alla porta del Santomato Live Club bussano due importanti eventi.

Domani sera sera, giovedì 22 febbraio, alle 21,30, seconda selezione per il Sanremo Rock 2018. Sul palco del circolo Arci di Santomato, saliranno I Carbonara, Simone Calonaci, Madrigale, Cosimo Viciglione, Postura, Rina Arianna Bassi, Mundoo, VentesimaGiostra, Z, Social.

Ospiti della serata, i Dogma, che lo scorso anno parteciparono alla scorsa edizione del Sanremo Rock.

Le otto band saranno giudicate da una giuria tecnica e dovranno superare il turno per accedere alle semifinali e finalissima che si terranno a Sanremo.

Ma i riflettori sono decisamente puntati su venerdì 23 febbraio per l'arrivo della Bud Tribe, sinonimo di musica Heavy Metal. E' una formazione molto conosciuta in Toscana ma non solo. Membro fondatore della band è Daniele "Bud" Ancillotti, per il quale la musica più che una passione rappresenta una vera e propria ragione di vita. E' per questo che, non appagato dal fatto di essere stato la voce di una delle più stimate hard rock band italiane (Strana Officina), il gigantesco e carismatico vocalist toscano nell'estate del '94 ha radunato attorno a sé alcuni vecchi amici e ha dato vita ad una nuova band. Sul nome con cui battezzare la neonata formazione non ci sono state discussioni: far parte di una tribù significa essere uniti da vincoli saldissimi e l'amore per le sonorità roventi, per chi è cresciuto ascoltando Ac/Dc e Black Sabbath, è di fatto un legame inscindibile. Accanto al vocalist, un'altra figura "gigantesca", quella del bassista Sandro Ancillotti, co-fondatore della "Tribù" e da sempre al fianco del fratello Bud con funzioni da quinto uomo nell'epoca firmata Strana Officina, Leo Milani (musicista dallo stile funambolico con un trascorso nei Sabotage). A completare la line-up troviamo il devastante drummer Dario Caroli.

Siamo in presenza, insomma, di una sorta di "all star band", un insieme di musicisti dotati di inequivocabile talento e capacità tecniche che, unendo i rispettivi background, riescono a muoversi con disinvoltura tra stili diversi come il rock'n'roll, l'heavy classico e l' hard rock.

Openig Act M.I.L.F. (Make it long n'fast!!!) .

Le serate verranno anticipate come consuetudine da una ricca cena buffet con le specialità della serata.
E' gradita la prenotazione per cena e tavoli al 333 4657051 o 0573 479957.

 

Articoli correlati (da tag)