Martedì, 06 Marzo 2018 15:35

Teatro Moderno, al via la quarta edizione del Concorso Internazionale “AglianaDanza”

Un'immagine della passata edizione del concorso (foto di Andrea Gianfortuna) Un'immagine della passata edizione del concorso (foto di Andrea Gianfortuna)

Agliana - Tutto pronto al Teatro Moderno per la quarta edizione di “AglianaDanza”, concorso internazionale di danza classica, neoclassica, moderna e contemporanea.

L'evento, che quest'anno si svolge nell'arco di due giorni, sabato 10 e domenica 11 marzo, è promosso dalla Scuola di danza “DanzArte” di Agliana e dall'Associazione culturale “Il Moderno”, con il patrocinio del Comune di Agliana.

La rassegna, nata con l'intento di far emergere e incoraggiare il talento di giovani meritevoli danzatori, non ancora professionisti, provenienti dall'ampio panorama delle scuole italiane, ambisce a valorizzare e promuovere l'arte coreutica nelle sue varie discipline e ad attirare l'attenzione di tutti gli appassionati del mondo della danza.

Dopo il successo delle passate edizioni, testimoniato sia dalla progressiva crescita di adesioni, sia dal costante aumento della qualità e del livello artistico degli iscritti, quest'anno il concorso si conferma come una delle manifestazioni più importanti dedicate alla danza a livello nazionale. La quarta edizione registra la partecipazione al Moderno di 29 scuole di danza provenienti da tutta Italia e di 80 allievi per gli stage e le audizioni tenuti dalle accademie di Zurigo e Stoccarda, ospiti della manifestazione.

Nei due giorni del concorso, che impegnerà il fine settimana del 10 e 11 marzo (disponibili i biglietti per le finali: intero 12 euro, ridotto 7 euro) si alterneranno sul palcoscenico del Teatro Moderno danzatori solisti, passi a due ed esibizioni di gruppo.

I ballerini avranno inoltre modo di conoscersi e confrontarsi, con giusto incentivo di miglioramento, nel rispetto di una competizione che unisce all'aspetto agonistico anche quello formativo ed educativo. È infatti previsto per tutti i partecipanti un percorso di perfezionamento e approfondimento delle discipline coreutiche attraverso lezioni, stage, workshop e audizioni, a cui prenderanno parte gli stessi giurati del concorso.

Le esibizioni presenti in gara saranno esaminate e sottoposte al giudizio di una giuria di notevole spessore artistico, composta da sei maestri di chiara fama del mondo della danza. A valutare le performances coreutiche e nominare i vincitori per ciascuna categoria in concorso saranno Oliver Matz, direttore della Tanz Akademie di Zurigo, Tadeusz Matacz, direttore della John Cranko Schule di Stoccarda, Michele Pogliani, talent scout ufficiale per la Codarts di Rotterdam, Eugenio Buratti, docente presso la Princess Grace Academy di Montecarlo, Luna Ronchi, docente e consulente artistica di eventi di danza, e Simone Lolli, coreografo, direttore artistico e coordinatore generale di numerosi concorsi internazionali di danza.

Per i vincitori sono previsti premi in denaro, coppe, targhe, menzioni speciali e borse di studio messe in palio dai membri della giuria e dall'organizzazione del concorso, che permetteranno ai più meritevoli di frequentare corsi di approfondimento sulla danza in accademie o scuole internazionali di riconosciuto valore.

Il concorso si avvale della direzione artistica di Elisabetta Bresci, direttrice della scuola di danza “DanzArte” di Agliana, del coordinamento generale di Carlo Coda e Massimo Talone, direttori artistici del Teatro Moderno, del lavoro organizzativo a cura di Carlotta Repetto e Virna Ciottoli e dell'aiuto di uno staff tecnico composto da Chiara Nardi, Alessandro Di Fraia, Isabella Pampaloni, Francesco Frosini e Pasquale Scalzi.

La rassegna costituirà inoltre un'occasione di visibilità in ambito nazionale e internazionale per la città di Agliana e di richiamo non solo per gli allievi in gara e le loro famiglie, ma anche per tutti gli appassionati della danza.

Articoli correlati (da tag)

Liberamente

Santomato Live