Speciali Reportcult: PISTOIA BLUES | PRESENTE ITALIANO


 
 

Mercoledì, 28 Marzo 2018 11:40

Prato, per Pasqua visite guidate e ingressi speciali a Palazzo Pretorio

Una visita guidata nelle sale del Museo di Palazzo Pretorio Una visita guidata nelle sale del Museo di Palazzo Pretorio

Prato - Si anima la scena di Palazzo Pretorio nel lungo ponte di Pasqua con tanti appuntamenti che affiancano la regolare apertura del Museo anche nei giorni di festa.

Si inizia sabato 31 marzo alle 16 con una originale visita guidata teatralizzata pensata in particolare per scortare bambini e adulti in un viaggio affascinante fra i dipinti e le sculture della collezione.

L’appuntamento è con “Il Museo in scena”, una iniziativa a cura dell’associazione Brigata Ballerini in collaborazione con CoopCulture, costo attività 10 euro, valido per un adulto e un bambino, comprensivo di ingresso, visita e spettacolo. Le sale del Pretorio diventano il palcoscenico di una rappresentazione nella quale le opere e gli spazi prendono vita grazie alle incursioni letterarie e poetiche delle due attrici/performer Chiara Luccianti e Francesca Campigli. Un percorso che esplora con modalità alternative e interattive la storia del Palazzo e dei capolavori custoditi nei suoi spazi. Prenotazioni a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Sono invece in programma nei giorni di Pasqua e Pasquetta, domenica 1 e lunedì 2 aprile alle 17, le consuete visite guidate che permettono di addentrarsi fra i capolavori di Filippo e Filippino Lippi, i polittici di Giovanni da Milano e Lorenzo Monaco, senza dimenticare le seicentesche Pale esposte al secondo piano e le sculture di Lipchitz e Bartolini al terzo. La visita guidata ha un costo di 4 euro oltre al biglietto di ingresso.

Sempre nei giorni di domenica 1 e lunedì 2 aprile Palazzo Pretorio, insieme a tutta la rete di PratoMusei, offre uno speciale ingresso a solo 1 euro ai partecipanti della Maratonina Città di Prato, ai loro familiari e accompagnatori. Un modo per mettere in contatto il mondo dell’arte e dello sport e far conoscere a tutti coloro che provengono da fuori Prato il ricco e variegato patrimonio d’arte che la città offre.

Infine, a partire dal fine settimana di Pasqua, quindi da sabato 31 marzo, apertura quotidiana della terrazza panoramica, il belvedere che offre una vista spettacolare e permette di concludere con uno sguardo dall’alto la visita del Museo.

 

Articoli correlati (da tag)