Venerdì, 01 Giugno 2018 11:26

"Una finestra piena di sogni": i bambini aglianesi "scrittori" di fiabe

Il libretto realizzato dai bambini aglianesi Il libretto realizzato dai bambini aglianesi

di Andrea Capecchi

Agliana – Un tuffo nel mondo delle fiabe tra draghi, cavalieri, maghi e boschi incantati dei disegni e nei racconti fantastici ideati dai bambini aglianesi.

Si intitola “Una finestra piena di sogni” il libretto realizzato dagli alunni di una classe quarta elementare dell'istituto comprensivo “Sestini” di Agliana nell'ambito di un progetto di scrittura, curato e condotto da Massimo Talone, che aveva come obiettivo stimolare i bambini all'uso della fantasia e della creatività, al lavoro di gruppo, al gioco e al confronto con gli altri.

La presentazione del libretto è avvenuta all'interno del foyer del Teatro Moderno di Agliana, alla presenza dei bambini, dei loro genitori, dei coordinatori e del dirigente scolastico Angela Desideri.

Un progetto formativo che, come ha sottolineato l'insegnante coordinatrice Elisabetta Paggetti, “ha consentito ai bambini non solo di liberare la propria fantasia e curiosità, ma anche di cambiare l'approccio verso il lavoro assegnato e i compagni nel corso dell'anno scolastico, manifestando via via una maggiore disinvoltura nello scrivere e nel disegnare, e superando lo scoglio del giudizio e la paura dell'errore”.

Dalla capacità dei bambini di “vedere oltre” il mondo reale così come appare dalla “finestra”, nascono storie fantastiche e coinvolgenti con protagonisti coraggiosi cavalieri, draghi che sputano fuoco, animali magici, boschi da salvare e fanciulle in pericolo, attraverso una rielaborazione originale di tutti gli elementi caratteristici della fiaba, ai quali ciascun bambino ha saputo aggiungere un contributo personale.

“Per realizzare questo progetto – ha sottolineato Massimo Talone – siamo partiti dall'idea del gioco come insieme di regole che ha aiutato i bambini a lavorare sull'autodisciplina e sul lavoro di gruppo. Fondamentale è stata la capacità di mediare di ciascun piccolo scrittore e di condividere le proprie idee al fine di perseguire un obiettivo comune. I bambini hanno messo in moto la loro creatività e capacità di leggere il mondo, la curiosità di scoprire cosa c'è fuori dalla finestra, hanno realizzato testi e disegni e si sono messi insieme per un portare a termine questo piccolo capolavoro”.

Il progetto vuole inoltre sottolineare lo stretto legame e il rapporto di collaborazione fra scuola, teatro e territorio, ospitando i bambini in uno spazio, come quello teatrale, che è posto al servizio dell'intera comunità aglianese, di cui gli stessi bambini devono sentirsi parte integrante.

 

Articoli correlati (da tag)

Liberamente

Santomato Live