Domenica, 01 Luglio 2018 14:46

Artimino, tornano le “notti dell'archeologia” con eventi e aperture straordinarie

Una visita guidata all'interno del Museo Archeologico di Artimino Una visita guidata all'interno del Museo Archeologico di Artimino

Carmignano – Un mese di eventi nel segno di “Eroi e miti dell’antichità”, il tema scelto per l’edizione 2018 delle Notti dell’Archeologia.

Il Museo di Artimino e il Comune di Carmignano partecipano con un cartellone di appuntamenti che prendono il via martedì 3 luglio.

Aperture straordinarie in notturna, attività per famiglie, visite guidate, escursioni, performance e animazioni, per un pubblico di grandi e piccoli, con al centro approfondimenti e scoperte legate il mondo degli etruschi, sono le molteplici proposte che puntano a valorizzare il patrimonio archeologico carmignanese. Fino al 29 luglio inoltre il Museo promuove la mostra temporanea "Trame d'antico" un viaggio nell'arte tessile etrusca con esposizione di strumenti e oggetti utilizzati per filare rinvenuti come corredo di sepolture femminili. In esposizione sono presenti eccezionalmente alcuni manufatti in prestito dal Polo Museale della Toscana e il Museo Archeologico Nazionale di Firenze, mentre l'allestimento è promosso all’interno del progetto di rete Ti porto al Museo.

Ma vediamo le iniziative messe in programma, a partire da martedì 3 luglio (ore 21) con “Una notte al Museo”, dedicata in particolare ai piccoli esploratori che accompagnati dall’archeologa e con l’ausilio di torce elettriche illumineranno le vetrine del museo per scoprirne i segreti. Età consigliata dai 4 ai 14 anni, costo 5 euro, museo aperto fino alle 23.

Le iniziative proseguono sabato 7 luglio dalle 19 con una serata veramente speciale con una visita guidata al Museo seguita da una gustosa apericena a buffet accompagnato dalla musica eseguita dal vivo dal duo Blue Fingers (su prenotazione fino ad esaurimento posti a 055 8718124; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.); domenica 8 luglio ancora un appuntamento per famiglie con La tela di Uni, un laboratorio didattico per scoprire la tessitura in epoca etrusca e sperimentare l’uso di un telaio verticale.

Spazio alle stelle e alla volta celeste con “Gli Etruschi e i segni del cielo” sabato 14 luglio con un viaggio fra i reperti legati alla simbologia del cielo, al culto religioso e all’astronomia che si conclude l’osservazione delle stelle. Come di consueto torna anche quest’anno “Pietramarina sotto le stelle” (giovedì 26 luglio) con l’apertura straordinaria dell’area archeologica per una visita guidata, alle 20 aperitivo e un concerto di musica classica a chiudere la serata.

Appuntamento per i più piccoli sabato 21 luglio con una divertente indagine investigativa svolta in notturna al Museo, infine, a chiudere il lungo mese di attività, sabato 28 luglio ore 18,30 visita guidata e un fresco aperitivo da sorseggiare in tutta tranquillità immersi nello splendido scenario del Museo archeologico di Artimino.

 

Articoli correlati (da tag)