Venerdì, 22 Marzo 2019 16:13

Premio Ceppo, alla San Giorgio la premiazione dei poeti vincitori

Gli organizzatori del Premio Ceppo Poesia (foto di Andrea Capecchi) Gli organizzatori del Premio Ceppo Poesia (foto di Andrea Capecchi)

Pistoia – Tutto pronto per la premiazione finale del Premio Internazionale Ceppo Poesia.

La Giuria della sessantatreesima edizione del Premio, presieduta da Paolo Fabrizio Iacuzzi e composta da Alberto Bertoni, Martha Canfield, Benedetta Centovalli, Milo De Angelis, Andrea Sirotti, Giuliano Livi, Fulvio Paloscia, Ilaria Tagliaferri e Francesco Dreoni, dopo un'attenta valutazione ha decretato le opere vincitrici del 63° Premio Ceppo Poesia 2019. Un’edizione ricca di ben cinque novità, all’interno della Prima edizione del Ceppo Biennale Poesia, che vede protagonista una maggioranza di donne tra premi over e under 35 e premi speciali.

“E’ con grande soddisfazione che abbiano dato vita alla prima edizione del Ceppo Biennale Poesia alla Biblioteca San Giorgio per l’intera giornata di domenica 24 marzo – ha dichiarato il presidente Iacuzzi – con la premiazione la mattina per la prima volta dei Premi Ceppo Poesia e il pomeriggio con un ricco programma che coinvolge soprattutto i ragazzi e le famiglie con laboratori di poesia cui parteciperanno la scrittrice per ragazzi Giusi Quarenghi, la scrittrice scozzese Kathleeen Jamie e il poeta cantautore Francesco Guccini. Saranno ben dieci i premi assegnati ai poeti vincitori, compresa Maura Del Serra, vincitrice del Premio Ceppo Pistoia Capitale della Poesia. Ma in realtà saranno undici perché, grazie alla collaborazione con la Collezione Gori della Fattoria di Celle, verrà assegnato il Premio Speciale Ceppo del Presidente, consistente in un’opera grafica di grande valore realizzata da Robert Morris, artista di chiara fama internazionale, appositamente per la Collezione Gori, che ringraziamo pubblicamente perché ogni anno ci consentirà di regalare un’opera grafica di un grande artista a un grande poeta o scrittore”.

Ma le iniziative non si fermano solo a Pistoia: oltre che a Firenze, Ceppo Biennale Poesia prosegue in trasferta a Montecatini Terme (23 marzo pomeriggio alla “Mostra MO.C.A. The best”) e a Buggiano Castello (5 maggio). Un grande risultato per il Premio Ceppo, che questa estate sarà anche a Forte dei Marmi, grazie agli Amici di Leone Piccioni, gli stessi che il 5 aprile daranno il “Premio Ceppo Letteratura e Vita” allo scrittore Claudio Magris”, con una iniziativa riguardante l’arte e la letteratura.

Per la prima volta la Giuria Letteraria ha deciso di comporre due terne di poeti per far assegnare il Premio Ceppo Poesia e il Premio Ceppo Poesia Under 35 dalla stessa Giuria dei Giovani Lettori, che avrà dunque un compito raddoppiato.

Tutti e sei i poeti hanno scritto una breve lezione “Autoritratto poetico in tre parole”, promossa sulla rivista on line “SuccedeOggi”, media partner del Premio.

I tre finalisti del Premio Selezione Ceppo Poesia sono Giancarlo Pontiggia con “Il moto delle cose”, Giusi Quarenghi con “Basurada” e Stefano Raimondi con “Il cane di Giacometti”.

I tre finalisti del Premio Selezione Ceppo Poesia Under 35 sono Marco Corsi con “Pronomi personali”, Giulia Martini con “Coppie minime” e Giovanna Cristina Vivinetto con “Dolore minimo”.

Kathleen Jamie è la vincitrice del Premio Ceppo Internazionale Poesia. Ha scritto la Piero Bigongiari Lecture “I quattro fili dell’arte e della vita”, che esce anche come prefazione alla prima autontologia della poetessa scozzese (edita da Interno Poesia), “Falco e ombra”, promossa e sostenuta dal Premio Internazionale Ceppo (Contributo Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e Chianti Banca), a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi e Giorgia Sensi, traduttrice e docente universitaria di Letteratura inglese. Vince “per una scrittura in versi e in prosa dove il pensiero segue sentieri non narrativi, e semmai insegue le linee di fuga di una musica turbata, come un campanello d’allarme dell’incanto e dell’idillio”. A questo si unisce il Premio Ceppo Pistoia Capitale della Poesia a Maura Del Serra“per aver saputo improntare la sua opera in versi e drammaturgica, tra vertigine e sapienza, con una scrittura febbrile, ironica e minuziosa, una parola agonica che interpreta gli opposti nel gioco incessante della creazione unanime di poesia e pensiero”.

Appuntamento dunque domenica 24 marzo alle ore 10 per la cerimonia di votazione in diretta e di premiazione degli otto vincitori del Premio Ceppo Poesia nell'Auditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio, presentata da Paolo Fabrizio Iacuzzi, presidente della Giuria Letteraria, con Milo De Angelis, Alberto Bertoni, Andrea Sirotti, giurati del Premio.

Articoli correlati (da tag)