Martedì, 02 Aprile 2019 16:04

Pistoia, allo scrittore Claudio Magris il Premio "Leone Piccioni"

Lo scrittore Claudio Magris Lo scrittore Claudio Magris

Pistoia - Claudio Magris sarà ospite a Pistoia il 5 aprile alla Biblioteca San Giorgio per ricevere il Premio intitolato a Leone Piccioni.

La cerimonia di premiazione si svolgerà alle ore 16,30 presso l'Auditorium Terzani. Il Premio, a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi, ha il sostegno dell’Associazione “Amici di Leone Piccioni”, guidata da Gloria Piccioni. 

La scrittrice Sandra Petrignani intervisterà Claudio Magris, la studiosa Silvia Zoppi Garampi (allieva e amica di Leone Piccioni) leggerà la motivazione al Premio. Apre la serata il saluto del sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi e quello di Giovanni Piccioni, figlio di Leone.

Grazie agli “Amici di Leone Piccioni” si è resa possibile l’istituzione di una nuova sezione del Ceppo, intitolato al grande critico di adozione pistoiese Leone Piccioni (1925-2018), scomparso lo scorso maggio, fondatore del Premio Ceppo.

Sarà l’occasione per fare il punto e festeggiare gli 80 anni di Claudio Magris (li compirà il 10 aprile), uno dei maggiori scrittori italiani conosciuti nel mondo, che ha un legame con Pistoia attraverso il padre Duilio Magris, che dal 1917 al 1919 fece il ginnasio al Liceo Forteguerri, sfollato da Trieste. Magris rievocherà quel periodo di vita del padre a Pistoia. 

Magris è stato amico, negli anni, di Leone Piccioni, come lo scrittore triestino testimonia in una lettera scritta in occasione dei novant’anni di Piccioni, che sarà letta da Iacuzzi nel suo saluto a Magris. 

L’evento segue al convegno “Omaggio a Leone Piccioni. La Letteratura come conversione alla vita” che esattamente un anno fa (Biblioteca San Giorgio, 6-7 aprile 2018) il Premio Ceppo ha voluto tributare, primo in Italia, al fondatore del Premio Ceppo e per 50 anni membro della Giuria, fino a ricoprire la carica di presidente.

 

Articoli correlati (da tag)