Stampa questa pagina
Lunedì, 15 Aprile 2019 15:54

"Blues City Spring", il centro di Pistoia diventa un palcoscenico blues

  • Share
Un momento della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa "Pistoia Blues City Spring" Un momento della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa "Pistoia Blues City Spring"

Pistoia – Musica, esibizioni live e atmosfera tipicamente blues trasformano il centro di Pistoia nel fine settimana di Pasqua.

Dopo il successo della versione invernale, per festeggiare il 40° anno di una delle manifestazioni più importanti d’Italia, Il Pistoia Blues, arriva la Spring Edition: Comune di Pistoia, La Sala e Bluesin, con il supporto di CCN Pistoia e Confcommercio presentano una tre giorni di musica per far vivere le atmosfere del Pistoia Blues anche in primavera.

In concomitanza con il week end pasquale in cui la città sarà frequentata da numerosi visitatori in ogni angolo del centro di Pistoia pulserà con esibizioni acustiche, in solo, in duo, in trio che avranno come tema principale il blues, il genere a cui la città è legata da 40 anni.

I protagonisti dell’evento saranno i numerosissimi musicisti che rappresentano l’eccellenza del blues Made in Italy e i bellissimi locali di Pistoia e le loro piazze e vie che si prestano ad essere per tre giorni degli originali palcoscenici di musica blues.

Dalle 17,00 fino alle 23,00 sarà possibile assistere in modo del tutto gratuito a molti concerti. Questo il programma completo della manifestazione:

Sabato 20

ore 17 - Galleria Nazionale
Enrico Forasassi Blues Act
E’ considerato uno dei migliori armonicisti Italiani della nuova generazione. Blues dagli accenti marcati.

ore 23 - Magic Ozne

The Fullertones

Il Texas sugli scudi. Formazione elettrica dal piglio deciso, con in mostra due chitarre di prim’ordine.

 

Domenica 21 (Pasqua)

ore 17.30 - Piazza Gavinana
Crowsroads
Giovanissimo duo bresciano formato dai fratelli Matteo (chitarra e voce) ed Andrea Corvaglia (armonica). Una miscela esplosiva di blues e roots.

ore 18.30 - Piazza Spirito Santo
Blues Fellows
Quintetto elettrico che si dedica in maniera rigorosa nella riproposizione di classici presi in prestito dalla stagione più bella del Chicago Blues.

ore 19.30 - Piazza della Sala
Clan de Ribot
Formazione elettroacustica che si muove agevolmente nei territori del Soul e del Rhythm & Blues.

ore 21.00 - Piazzetta dell'Ortaggio
Alessandro Gerini Duo
La bellissima voce di Alessandro Gerini paga un deciso tributo all’universo musicale americano.

ore 22.00 – La Degna Tana Birreria con Ristorante
Swing Guitar Project
Formazione capitanata dal cantante chitarrista Giacomo Ferretti. Atmosfere dedicate ai grandi strumentisti Californiani anni cinquanta

Lunedì 22 (Pasquetta)
ore 17.30 - San Giovanni
Blues&Jetta
Combo formato da due chitarre, organo e batteria. Una delle realtà piu’ interessanti della scena toscana

ore 18 - BonodiNulla
Gianmaria Simon
Cantautore che ama battere le strade secondarie. Dal folk al blues oscuro con influenze western e pop

ore 18.30 - Piazzetta dell'Ortaggio
Big Blues House
Quintetto che con autorità passa in rassegna le grandi firme del blues statunitense. Hanno all’attivo due album ed una intensa attività concertistica

ore 21 - Piazza della Sala
Fabrizio Berti Jug Band
Piccola orchestra di otto elementi che scandaglia i territori del sud degli Stati Uniti partendo dagli anni venti

ore 21.30 - Rust Factory
Hoodoo Farmer
Trio formato da due chitarre, armonica e percussioni. Si toccano con originalità blues, country e gospel

Articoli correlati (da tag)