Mercoledì, 04 Marzo 2020 10:59

Festival del Giallo, bilancio positivo per la decima edizione

Un momento del festival Un momento del festival

Pistoia - Si è chiuso domenica sera il sipario sulla decima edizione del Festival del Giallo.

La manifestazione ha visto la partecipazione di una trentina di autori, distribuiti in altrettanti appuntamenti ospitati alla biblioteca San Giorgio e in altre sedi cittadine, protagoniste di un programma ricco e coinvolgente.

Il festival si è aperto lo scorso venerdì mattina a Palazzo comunale, dove in sala Maggiore sono intervenuti tra gli altri il colonnello Gianni Fedeli (comandante provinciale dei carabinieri di Pistoia), gli scrittori Marco Vichi e Leonardo Gori, il generale Roberto Riccardi (scrittore e comandante dei carabinieri per la tutela del patrimonio culturale) ed Eike Schmidt, direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze. Tra i momenti clou dell'edizione 2020 gli incontri con gli scrittori Mariolina Venezia, Valerio Varesi, Silvia Volpi, Luca Martinelli e con Carlotta Fruttero, nonché la serata di sabato nella galleria centrale della biblioteca San Giorgio con il conferimento del Premio speciale «Amici del giallo» alla sua direttrice, Maria Stella Rasetti, e ad Antonio Fusco, scrittore e capo della squadra mobile di Pistoia, seguito dall'esibizione di Katia Beni.

Premiato domenica mattina, invece, lo scrittore Sacha Naspini, autore di «Ossigeno» (edizioni e/o 2019), selezionato da una giuria di giovani dai 15 ai 20 anni nell'ambito del premio di lettura «Pinocchio-Sherlock», che ha visto tra i finalisti anche Paola Zannoner e Valerio Aiolli. Il riconoscimento è stato consegnato da Pier Francesco Bernacchi, presidente della Fondazione nazionale Carlo Collodi, che ha promosso l'iniziativa - una delle novità di quest'anno - in collaborazione con la biblioteca San Giorgio e l'associazione Giallo Pistoia appositamente per la decima edizione.

Chiusura in bellezza domenica in serata con l'intervento del colonnello Gianni Fedeli, del direttore artistico Giuseppe Previti e della direttrice delle biblioteche San Giorgio e Forteguerriana, Maria Stella Rasetti: i loro interventi sono stati seguiti dal video di un concerto della Banda dell'Arma dei carabinieri nella piazza Rossa di Mosca e dalle note del «Silenzio», che ha ufficialmente concluso un'edizione partecipata e apprezzata nonostante alcuni cambi di programma non dovuti alla volontà degli organizzatori.

“La decima edizione è stata per noi particolarmente importante e ha visto una buona risposta da parte del pubblico: ci tengo perciò a ringraziare, oltre agli ospiti intervenuti, tutte le associazioni e le realtà che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, realizzando iniziative collaterali e lavorando al nostro fianco giorno per giorno”, afferma Giuseppe Previti, direttore artistico del festival. Dagli organizzatori un ringraziamento particolare anche a Patrizia Debicke, Gaia Rau e Andrea Montaresi.

L'appuntamento con il Festival del giallo tornerà nel 2021: nel frattempo, interviste e altri materiali sull'edizione appena conclusa sono disponibili su YouTube, sul canale Giallo Pistoia Tv a questo link: https://bit.ly/39hmPaZ

 

 

Articoli correlati (da tag)