Speciali Reportcult: Pistoia Blues


 
 

Mercoledì, 04 Marzo 2020 11:06

Monica Menchi racconta i "mille volti" della violenza sulle donne

L'attrice e regista pistoiese Monica Menchi (foto di Carmelo Daniele) L'attrice e regista pistoiese Monica Menchi (foto di Carmelo Daniele)

di Francesco Belliti

Pistoia - Una serata di letture per ricordare e denunciare la piaga della violenza sulle donne.

Una serata dedicata alle donne, facente parte di una serie di eventi organizzati dal Comune di Pistoia durante tutto il mese di marzo sotto il nome di ‘Protagoniste e artiste’.

Nella serata di venerdì 6 marzo, alle ore 21 presso lo Spazio delle Musiche Melos, l’attrice pistoiese Monica Menchi sarà sul palco con “I mille volti della violenza”: una serie di letture in cui saranno raccontate diverse storie di violenza sulle donne. Si tratta di una selezione variegata ed eterogenea, che comprende testi di prosa, teatrali e anche testimonianze dirette: da Eduardo De Filippo a Carlangelo Scillamà, fino ad arrivare a Maria Pia Veladiano e Maura Del Serra, scrittrici con cui Monica Menchi ha recentemente collaborato nella messa in scena dell’adattamento teatrale del romanzo “La vita accanto”, con la regia di Cristina Pezzoli.

“Ho voluto fare una selezione di testi attraverso i secoli – spiega Monica Menchi – Sono partita da episodi biblici e antichi, per poi passare alla caccia alle streghe nel Medioevo e alla figura di Artemisia Gentileschi, fino ad arrivare ai giorni nostri, tra bellissimi testi e testimonianze di donne vittime di violenza. Perché questa violenza esiste da sempre, da quando esiste l’umanità, da quando le donne erano viste come un semplice strumento di procreazione ed erano segregate in casa, ai margini della società. È stata una ricerca storica e letteraria su un fenomeno dalle dimensioni immense, proprio perché perpetrato attraverso i secoli: violenze fisiche che si spingono fino all’uccisione, ma anche psicologiche. Sono, senza dubbio, letture d’impatto, non semplici da digerire, da ascoltare e, nel mio caso, da eseguire. Oggigiorno abbiamo la possibilità, anzi il diritto, di reagire con sdegno quando ci vengono raccontati fatti simili, anche perché i mezzi di comunicazione finalmente ne parlano. Ma quanti orribili crimini contro le donne sono rimasti taciuti e quanti, ancora oggi, non sono raccontati?”

“Ci tengo a ringraziare – ha concluso Monica Menchi – il Vicesindaco e Assessore alle Pari opportunità Anna Maria Celesti per avermi coinvolta in questa serata di letture e in questa rassegna di eventi al femminile. In platea sarà presente una donna vittima di violenza che salirà poi sul palco accanto a me”.

Lo spettacolo è a ingresso libero. Nel corso della serata saranno consegnati gli attestati di partecipazione relativi al Corso per informare sulla violenza di genere ed apprendere tecniche di autodifesa ‘La migliore difesa sei tu’.

Articoli correlati (da tag)