Giovedì, 26 Marzo 2020 15:45

Tour virtuali negli archivi e nei musei d'impresa

Tre immagini del Museo Lavazza, del Museo Ducati e del Museo Nazionale Ferroviario Tre immagini del Museo Lavazza, del Museo Ducati e del Museo Nazionale Ferroviario

Pistoia - Come tutti i luoghi d'arte e cultura, anche i musei e gli archivi di impresa sono chiusi al pubblico.

Ma la cultura non va in quarantena e non si ferma: così gli associati di Museimpresa - l'Associazione Italiana Archivi e Musei d'Impresa - propongono tour virtuali dei loro musei d'impresa e degli archivi digitali, un'esperienza immersiva oltre che negli spazi espositivi anche nella storia di queste realtà imprenditoriali e in quella del nostro Paese.

"Museimpresa si unisce al coro di tutti coloro che coi teatri, con la musica, con le iniziative culturali tengono vivo questo Paese. In questo difficile momento di crisi, è essenziale e indispensabile il contributo della cultura, per continuare a stare insieme anche se lontani fisicamente"- dichiara Antonio Calabrò, Presidente di Museimpresa - "Negli archivi e nei musei d'impresa italiani sono contenute storie straordinarie, di donne e uomini che hanno inventato, sperimentato, prodotto, costruito ricchezza lavoro e relazioni sociali. Questi racconti li troverete sulla rete di Museimpresa e sui siti dei nostri quasi 100 iscritti. Questo Paese ha conosciuto stagioni drammatiche nella sua storia, ci siamo sempre rialzati perché tra gli elementi della nostra forza c'è la creatività, una straordinaria solidarietà e l'essere capaci di produrre una cultura larga, popolare, fortemente legata ai nostri territori".

Ecco una selezione di iniziative promosse dagli associati di Museimpresa - nella provincia di Pistoia, in Toscana e a livello nazionale - che hanno realizzato, oltre a tour virtuali e archivi accessibili online, anche video tour sui social e sul proprio canale YouTube. Nei prossimi giorni sono in arrivo altre segnalazioni, molti infatti sono gli associati Museimpresa al lavoro per produrre nuovi contenuti digitali.

Il Museo della Carta di Pescia protegge e tramanda un sapere universale dell'uomo, condiviso nel tempo e nello spazio: fare la carta. Il Museo della Carta oltre l'opificio Le Carte e i suoi preziosi ambienti ed impianti originali conserva oltre 700 metri lineari di documenti (Archivio Storico Magnani) e circa 6000 oggetti costituiti da forme filigranate, cere da filigrana, punzoni, timbri e teli filigranati. Un canale YouTube dedicato, per scoprire la storia di questa realtà unica.

Un video per scoprire il Museo Piaggio, ospitato in uno dei corpi di fabbrica più antichi del complesso industriale di Pontedera. Un racconto su innovazione, tecnologia, genio e design, celebrando le emozioni e i sogni di milioni di individui e di innumerevoli generazioni. Un progetto culturale dedicato al racconto della storia del Gruppo Piaggio impegnato da più di 130 anni non solo nel muovere le persone ma nel cambiare il modo in cui le persone si muovono.

Il tour virtuale di Aboca Museum permette di immergersi in un affascinante viaggio nel passato, col racconto della storia delle erbe nei secoli. Un suggestivo percorso tra scienza, arte, storia e saperi popolari. Un viaggio alla scoperta dell'antica tradizione delle piante medicinali attraverso le fonti del passato.

Oltre 100 documenti e il percorso multimediale dell'Archivio Storico del Banco di Napoli possono essere ammirati online su Google Arts & Culture dalle persone di tutto il mondo. Gli utenti possono ammirare gli enormi faldoni dell'Archivio, i kebab di carta e passeggiare virtualmente tra i corridoi del Museo. Un tesoro di memorie lungo 450 anni che riguarda aspetti economici, artistici e sociali raccontato al pubblico in un rimando continuo tra passato e presente.

Un portale-museo che conserva le testimonianze di 141 anni di vita dell'azienda di Parma. Migliaia di fotografie, filmati, oggetti promozionali, confezioni, pubblicazioni e opere bibliografiche testimoniano il viaggio del Gruppo Barilla, icona del Made in Italy alimentare, e i cambiamenti della società italiana. Oltre 35.000 i documenti catalogati, 150 manifesti, 2.700 filmati pubblicitari, migliaia d'immagini dell'azienda dal 1913 ad oggi.

il Museo dedicato ai 170 anni di storia della birra Menabrea propone un tour virtuale che mostra i macchinari originari del 1846, gli utensili d'officina, gli attrezzi degli antichi bottai, le bottiglie, i boccali, le illustrazioni, le fotografie patinate del tempo, ma anche i libri commerciali e le immagini pubblicitarie. Il video mostra il percorso del museo, testimonianza di vitale attualità.

pietrarsa express

Una passeggiata virtuale attraverso la grande storia di Birra Peroni. Tre le chiavi di lettura con immagini di alta qualità, pannelli informativi, oggetti, reperti e documenti provenienti dall'archivio storico, tra la crescita industriale, la storia dei prodotti e della comunicazione dei brand, senza dimenticare il mito delle "Bionde Peroni".

Grazie alla collaborazione con Google Arts & Culture, è possibile visitare le mostre di Casa Zegna in un viaggio virtuale alla scoperta del patrimonio archivistico tra immagini, progetti, tessuti, storie ed esperienze. Foto d'epoca, bozzetti, progetti, taccuini, stoffe: un archivio che racconta 110 anni di storia è ora disponibile online. Sfogliando le gallerie fotografiche si entra in un percorso virtuale che racconta la visione di Ermenegildo Zegna, l'evoluzione dello stile Zegna nei decenni, le campagne pubblicitarie e le mostre d'arte che negli anni sono state ospitate a Casa Zegna.

L'Archivio Storico di CUBO si occupa di raccogliere, conservare, catalogare e valorizzare il patrimonio documentale delle imprese che, nel tempo, sono entrate a far parte del Gruppo Unipol: documenti in formato cartaceo o digitale, fotografie, materiale audio, video e oggetti pubblicitari. Un video per scoprire l'archivio e un canale YouTube interamente dedicato a CUBO, per scoprire questa straordinaria realtà.

Storia e futuro, sfide e successi, visione e determinazione: il Museo Ducati propone un viaggio virtuale nel mito che ripercorre i 90 anni dell'Azienda, celebre nel mondo per stile, performance e ricerca della perfezione.

La Galleria. Collezione e Archivio Storico di BPER Banca, non è solo uno spazio espositivo, ma un progetto culturale in continua evoluzione. Con un video su Instagram si possono scoprire i capolavori della collezione artistica e i documenti dell'archivio storico, materiali unici che raccontano il rapporto che lega BPER Banca a Modena, un segnale di continuità con il passato e apertura verso il futuro.

Il patrimonio archivistico di ENI racconta l'industria petrolifera italiana dalle sue origini, nell'appennino emiliano, fino alle conquiste dei luoghi più remoti della terra, con documenti, immagini e testimonianze dei protagonisti.

18.000 fotografie, 100 manifesti, 200 schede tra riviste e cataloghi, tutti consultabili online: l'Archivio Storico di Fondazione Fiera Milano racconta la storia del polo fieristico milanese con i documenti prodotti dell'Ente Fiera fin dal 1920.

Il Museo FILA nasce nel 2010 con lo scopo di far conoscere l'atipica evoluzione di questo marchio sportivo, che porta con sé una storia, una tradizione, un prezioso background dello stile italiano. Il percorso di visita si articola in nove sale, dedicate alla nascita dell'azienda e del brand, alla storia creativo-pubblicitaria di Fila e a tutti gli sport che l'azienda ha incontrato lungo la sua strada. L'archivio storico si distribuisce, invece, in sei sale, due delle quali aperte al pubblico, dove sono conservati i campionari e i documenti dell'azienda.

Un tour virtuale tra i padiglioni del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, che custodiscono la storia delle Ferrovie Italiane. Un affascinante viaggio nel tempo tra le locomotive e i treni che hanno unito l'Italia dal 1839 ai nostri giorni, in 180 anni di storia delle Ferrovie italiane.

Il Kartell Museo è custode e narratore di uno dei più affascinanti capitoli della storia del design italiano. Una mostra permanente, progetti speciali, installazioni si inseriscono nella cornice in un emozionante progetto curatoriale e di allestimento, visibile anche attraverso un App dedicata e un tour virtuale.

Con oltre 6.000 tra manoscritti, volumi e libri la Fondazione Mansutti racconta la Storia dell'Assicurazione. È possibile visitare il patrimonio della Fondazione e consultare la Biblioteca grazie a un tour virtuale e ai documenti online.

Martini, una storia d'avanguardia da quasi 150 anni. Un Tour virtuale alla scoperta di Casa Martini – Martini&Rossi, tra il Museo di Storia dell'Enologia e la Galleria Mondo Martini. Oggetti, immagini, documenti che raccontano persone, passioni e progetti che hanno contrassegnato l'affermarsi del marchio Martini nel mondo.

MuseoDucati 2

Il video, realizzato con immagini tratte dai cataloghi Rinascente, ripercorre la storia del costume e della moda in Italia, descrivendo il ruolo del grande magazzino nella creazione di un gusto nazionale e del "bello per tutti". Il portale racconta la nascita de la Rinascente attraverso l'inedito ritratto di un'azienda e dei suoi protagonisti, a partire dal contesto milanese, che tra Otto e Novecento assume un ruolo chiave a livello internazionale come capitale del commercio e della finanza, dell'editoria e della comunicazione, della moda e del design. La sezione Archivio raccoglie documenti (atti, scritture, fotografie, manifesti, grafiche) in versione digitale.

Con oltre 1100 mq di allestimento e 5 sale, il Museo Lavazza celebra la nascita dell'espresso italiano, avvenuta nel 1884 proprio a Torino, a cui la Famiglia Lavazza è legata da 4 generazioni. Storia del caffè e dell'azienda, produzione, rituali di consumo, comunicazione. Con un video tour diffuso sul canale Facebook appena inaugurato, un assaggio dell'esperienza unica e imprevedibile che si vive visitando il museo.

Una mostra online promossa da Mumac - Museo della Macchina per Caffè per raccontare attraverso le immagini la storia del "Cimbalino" e un tour virtuale dell'esposizione museale. MUMAC racconta non solo l'evoluzione di oltre 100 anni di storia dell'azienda ma, soprattutto, l'evoluzione della tecnologia e del design di un intero settore del Made in Italy, esponendo macchine di tutti i brand.

Oltre 3,5 km di documenti tra fotografie, bozzetti e materiali pubblicitari custoditi negli spazi di Fondazione Pirelli testimoniano la storia di un'azienda che non ha smesso di raccontare la propria cultura d'impresa. Consultabili online grazie all'archivio storico e alle biblioteche digitali, dove poter richiedere, anche da remoto, materiale per prestiti, mostre e pubblicazioni.

Si viaggia tra immagini, storie, volti e avventure di 125 anni di storia del Touring Club Italiano e del costume della nostra nazione. Una vera e propria esplorazione dell'archivio storico attraverso 10.400 immagini digitalizzate, percorsi tematici e una biblioteca digitale.

L'Archivio Nazionale Cinema d'Impresa di Ivrea in collaborazione con la Direzione Generale per gli Archivi del Ministero dei Beni delle Attività Culturali e con il contributo della Compagnia di San Paolo ha realizzato un canale YouTube sul cinema d'impresa. Oltre a proporre una selezione di film conservati a Ivrea (tra gli altri AEM, Borsalino, Breda, Birra Peroni, Edison, Ferrovie dello Stato, Fiat, Olivetti, Martini & Rossi, Marzotto, Necchi, Venchi e Rancilio) presenta anche produzioni realizzate da altri archivi di impresa come Ansaldo, Barilla, ENI, Piaggio, Pirelli e Same.

 

Articoli correlati (da tag)