Mercoledì, 20 Maggio 2020 16:06

Riapre la Biblioteca San Giorgio: tutte le nuove regole

Pistoia - La Biblioteca San Giorgio di Pistoia riapre al pubblico con nuove regole e modalità di accesso.

L'apertura al pubblico della Biblioteca San Giorgio è programmata a partire da giovedì 21 maggio con l'orario consueto (9-19 da martedì a sabato, lunedì 14-19), limitatamente all’area dell’Atrio d’ingresso, dove saranno possibili le operazioni di prestito e restituzione di libri e audiovisivi.

Tutti i prestiti in corso sono rinnovati fino a lunedì 8 giugno 2020.
Le tariffe di riammissione sono congelate e non saranno applicate per il periodo di chiusura della biblioteca.

Le sale di studio, l’Auditorium, la caffetteria, la saletta cinema e tutti gli altri spazi della biblioteca rimarranno chiusi, fino a quando la riduzione del contagio ne potrà permettere la progressiva riapertura.
Tutti gli eventi e le attività continuano ad essere sospesi fino alla conclusione dell’emergenza.

Il prestito interbibliotecario è momentaneamente sospeso. In questa prima fase sarà dunque possibile prenotare e ritirare solo i documenti presenti all’interno della Biblioteca San Giorgio. Eventuali prenotazioni su documenti di altre biblioteche potranno essere gestite solo alla ripresa del servizio.

Non sono disponibili bagni ad uso degli utenti.

Qui di seguito alcune le informazioni utili per accedere in sicurezza alla Biblioteca:

Quantità dei documenti in prestito e durata del prestito:
- Fino ad un massimo di 8 libri per 30 giorni;
- Fino ad un massimo di 5 audiolibri per 30 giorni;
- Fino ad un massimo di 5 CD musicali per 30 giorni;
- Fino ad un massimo di 5 DVD per 30 giorni;
- Fino ad un massimo di 3 periodici per 30 giorni.

Le prenotazioni on line di documenti sono 5.

I libri normalmente esclusi dal prestito, perché destinati alla consultazione in sede, potranno essere prestati per un massimo di 7 giorni, nel caso in cui le loro condizioni di conservazione lo permettano. Per richiedere un libro escluso dal prestito inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per ridurre al minimo la durata della presenza all’interno della struttura, e velocizzare lo scorrimento della fila, gli utenti potranno prendere in prestito i documenti che avranno preventivamente prenotato, accedendo al catalogo attraverso l’uso delle proprie credenziali.
Chi avesse perso le proprie credenziali, le avesse dimenticate o avesse difficoltà a effettuare le prenotazioni on line, potrà rivolgersi al servizio di assistenza telefonica, attivo il lunedì dalle 14 alle 19 e dal martedì al sabato dalle 9 alle 19. Questi i numeri da chiamare: 0573 371600, 0573 371718 e 0573 371790 (bambini e ragazzi).

Una volta effettuata la prenotazione l’utente deve attendere l’arrivo del messaggio di “Pronto al prestito”. Nell’sms o nella mail sarà contenuto l’indirizzo a cui l’utente potrà accedere per prenotare liberamente il giorno e l’ora in cui ritirare il documento.
L’utente che prenoti l’accesso alla struttura prima di avere ricevuto la conferma del “Pronto al prestito” non troverà i documenti prescelti, e quindi non potrà essere servito.

L’accesso all’Atrio d’ingresso non sarà libero ma regolato da un sistema elettronico di prenotazione, a cui tutti potranno accedere da computer o da cellulare a partire dall’indirizzo: https://www.timify.com/it-it/profile/san_giorgio/?v=4.

Collegandosi al sistema, l’utente potrà selezionare il giorno e la fascia oraria desiderata, scegliendo dalla tabella gli orari che non siano già stati prenotati da altri utenti prima di lui. Gli orari di accesso sono disponibili a scadenze di 5 minuti l’uno dall’altro tra le ore 9 e le ore 18.30 dei giorni ad orario lungo e tra le ore 14.00 e le 18.30 il lunedì. L’utente prenotato ha un margine di 30 minuti dall'inizio dell'orario scelto per entrare all’interno dell’edificio. Al momento della prenotazione, l’utente dovrà digitare il proprio nome e cognome, il proprio indirizzo e-mail e il numero della tessera.

A conclusione dell’operazione di prenotazione, riceverà immediatamente una conferma via e-mail con il prospetto riassuntivo della prenotazione. La e-mail dovrà essere mostrata all’ingresso a video o in versione stampata, per poter accedere all’edificio.

Gli utenti che fossero privi di e-mail o avessero difficoltà a prenotarsi autonomamente, possono rivolgersi al Servizio informazioni telefoniche della biblioteca, attivo dalle 9 alle 19 dal martedì al sabato e dalle 14 alle 19 il lunedì, per farsi aiutare nell’operazione. L’utente privo di e-mail potrà ricevere, attraverso l’operatore, un sms sul numero di cellulare di conferma della prenotazione, che dovrà essere esibito all’ingresso.

Le prenotazioni già confermate potranno essere modificate attraverso le istruzioni presenti nella procedura. Poiché il numero massimo degli accessi giornalieri, nel rispetto delle norme di sicurezza, è fissato in 240 unità (dal lunedì al sabato) e 120 il lunedì, non sarà possibile accogliere persone non prenotate. Le persone non prenotate potranno comunque ritirare un promemoria scritto sulle modalità di prenotazione e informazioni precise sui numeri da chiamare per ricevere aiuto.

Gli utenti sono invitati a presentarsi all’ingresso della biblioteca entro 30 minuti dall’orario della prenotazione effettuata, in modo tale da ridurre al minimo la lunghezza della fila e i tempi di attesa. Il rispetto dell’orario potrà garantire la serenità di tutti e ridurre il rischio di inutili discussioni e conflitti.

Articoli correlati (da tag)