Speciali Reportcult: Pistoia Blues


 
 

Sabato, 20 Giugno 2020 15:33

Pecci Summer Live: cinema e concerti dal vivo

Il cantautore Bugo, tra gli ospiti del festival Il cantautore Bugo, tra gli ospiti del festival

Prato - Per l’estate 2020 il Centro Pecci triplica il suo programma estivo con concerti, talk e un programma di cinema all’aperto.

Mantenendo le misure di sicurezza consuete, come distanziamento sociale, entrate contingentate e mascherina obbligatoria, il pubblico potrà tornare a vivere gli spazi del Centro Pecci, animati ogni sera da una fitta serie di eventi.

L’intento è quello di offrire alla cittadinanza di Prato non solo una programmazione culturale aggiornata e trecentosessanta gradi, ma anche di dare vita ad un luogo nuovo, una “piazza” della città familiare e fruibile da tutta la comunità, grazie ad un’offerta variegata e continuativa per tutta l’estate.

Dopo quasi trent'anni, a partire da lunedì 29 giugno torna il cinema all'aperto nella cornice dell’anfiteatro con PECCI SUMMER CINEMA. In uno spazio che contiene oltre 900 persone, l'arena avrà una capienza di 200 posti, garantendo distanziamento e sicurezza. La programmazione di PECCI SUMMER CINEMA vedrà film proiettati nelle loro versioni italiane doppiate e presenterà principalmente i grandi successi della stagione e le novità uscite su piattaforme digitali e on-line nel periodo di lockdown più quattro anteprime di titoli che usciranno a fine estate.

Dal 9 al 25 luglio PECCI SUMMER LIVE, 10 concerti che vedono per la prima volta la collaborazione tra il Centro Pecci, il Comune di Prato, festival e realtà culturali attive nel territorio: collaborano alla rassegna infatti il Festival delle Colline, Fonderia Cultart, A- Live, Capanno 17 e Beer on the Road, per un programma integrato che vede come ospiti Lorenzo Senni, Bugo, Dente, Guano Padano, Saturnino + Onori, Edda, Francesco di Bella, Joycut, Claver Gold, Gio Evan e Ghemon.

Infine PECCI SUMMER TALK, incontri, presentazioni di libri, conferenze. Lo spazio esterno del Centro Pecci infatti quest’anno sarà disegnato dal collettivo di architetti pratesi ECOL, un giardino temporaneo che vede la divisione tra l’area degli spettacoli dal vivo e ambiente informale pensato per il talk e i dj-set e per il servizio di ristoro. Il bar del Pecci sarà aperto tutte le sere fino a mezzanotte, offrendo anche un servizio pizzeria e una speciale scontistica per gli spettatori del cinema.

Programma completo del PECCI SUMMER in aggiornamento su www.centropecci.it

 

PECCI SUMMER LIVE

Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci

Comune di Prato

In collaborazione con: Festival delle Colline, A-Live, Fonderia Cultart, Capanno 17, Beer on the Road

 

giovedì 9 luglio, ore 21.30

LORENZO SENNI

Lorenzo Senni ritorna con un nuovo album su Warp Records. Quasi 4 anni dal suo acclamato EP "Persona", l'artista multidisciplinare con sede a Milano, è uscito in questi mesi con il singolo DISCIPLINE OF ENTHUSIASM e il nuovo album SCACCO MATTO. In linea con il suo peculiare stile pointillistic, questa è la parte successiva del processo di Senni, che accelera ed espande la sua idea di Voyeurismo rave. Senni ha coniato il termine "Pointillistic Trance" e "Rave Voyeurism" per descrivere il suo approccio. Il suo lavoro - un'incredibile decostruzione del suono e della cultura rave negli anni '90, analizzando attentamente le sue parti costituenti per il riutilizzo in un contesto molto diverso, con la ripetizione e l'isolamento come concetti chiave, esplora l'idea di "accumulo" trovato nella musica dance euforica come punto di partenza per creare un pezzo più introspettivo che conservi implicitamente la sua tensione emotiva e il suo dramma.

 

15 euro + dp

Circuito Ticketone

 

venerdì 10 luglio, ore 21.30

FRANCESCO DI BELLA + EDDA

produzione Festival delle Colline

 

Francesco Di Bella inizia la sua carriera artistica dando vita nei primi Anni '90 ai 24 Grana, band antesignana dell'alternative rock italiano, di cui è frontman e principale autore. Con i 24 Grana fondono nuovi stili di musica, come il dub e il trip hop, a testi poetici e dalla forte carica sociale, portandoli a incidere 8 album. La sua ricerca artistica “alternativa” si traduce, nel 2014, nel primo album da solista “Ballads Café”, un compendio di brani dei suoi anni trascorsi nella band, riletti in una chiave più intimistica e cantautorale,di cui è il testo a farla da protagonista. Nel 2016 l'album “Nuova Gianturco” lo inserisce a pieno titolo nel novero dei cantautori italiani. Al Festival delle Colline arriva con il progetto “Ballads”, in acustico, affiancato da Alfonso Bruno (alla chitarra).

Edda, al secolo Stefano Rampoldi, ex Ritmo Tribale, astronauta del rock alternativo italiano, approda al Festival delle Colline con un disco fresco di stampa: “Fru Fru”. “ I Fru Fru sono i wafer, l'unico biscotto che mi sento di raccomandare in quanto privo di uova”.

 

mercoledì 15 luglio, ore 21.30

JOYCUT

“Non rispondevi alle interrogazioni sui classici. Preferivi incidere sulle braccia ogni sorta di epiteto epico. Guardavi oltre i muri della tua aula. Non hai mai ricordato a memoria i nomi dei tuoi compagni di classe. E durante le assemblee di istituto solevi estraniarti a tal punto da dimenticarti di essere vivo. Ti trovò il custode. In piedi. Avvinghiato a te stesso in un abbraccio infallibile”. Sul palco, due batterie speculari, accompagnano una postazione elettronica, fra liquidità, respiri orchestrali, cifra sperimentale e tessuti armonici esplorativi.

 

ingresso 5 euro + dp

 

Giovedì 16 luglio, ore 21.30

SATURNINO + ONORI

Riccardo Onori- chitarra

Michele Papadia - Hammond tastiere

Donald Renda – batteria

Guest Star Saturnino –basso

 

Il trio di Riccardo Onori progetto votato alle sonorità Funk e Nu soul, sempre alla ricerca del groove giusto per far ballare il pubblico. Si avvale di due grandissimi musicisti come Michele Papadia, tastierista che ha esperienze in palchi internazionali e festivals in tutto il mondo. E Donald Renda alla Batteria, macchina

da groove che mischia i ritmi funk con le sonorità dance elettroniche. Chi potevano ospitare se non il bassista più Funk d’Italia? Saturnino si aggiunge a questo progetto apportando le sue linee di basso, il bassista perfetto, per un live superlativo.

 

 

Sabato 18 luglio, ore 21.30

DENTE

Tra i più apprezzati cantautori italiani, un musicista che negli anni ha conquistato un pubblico sempre più numeroso e affezionato riuscendo a imporre il suo personalissimo linguaggio pop dai tratti essenziali e ricercati. Ad oggi ha pubblicato 6 album in studio, un Ep digitale e un libro. Ha collaborato con numerosissimi artisti del panorama italiano come Marco Mengoni, Manuel Agnelli, Coez, Brunori, Enrico Ruggeri e Selton per citarne solo alcuni. Il 28 febbraio 2020, a pochi giorni dal lockdown, è uscito il suo nuovo disco dal titolo “Dente”.

 

Biglietto 5€ +dp

Circuito Ticketone

 

Martedì 21 luglio, ore 21.30

CLAVER GOLD

Claver Gold è un rapper che si fa conoscere al pubblico italiano per la particolarità della sua scrittura. Lirica e poetica sono le caratteristiche che lo contraddistinguono. Sin dai sui primi lavori, emerge il suo stile ma è “Mr nessuno” l'album che lo consacra al pubblico. Nel 2017 numerosi featuring con nomi importanti della scena rap italiana e nel 2019 vince il premio “Tonino Carino. Nel 2020 inizia la collaborazione con Murubutu. Esce “INFERNVUM” scritto a 4 mani dai due artisti. 

ingresso 5 euro + dp

 

Mercoledì 22 luglio, ore 21.30

BUGO

Cristian Bugatti, in arte Bugo. Dopo la partecipazione al 70° Festival di Sanremo con il brano “Sincero”, Bugo torna sui palchi di tutta Italia per presentare dal vivo il nuovo albumdi inediti “Cristian Bugatti”; e tutti i più grandi successi della sua ventennale carriera. I suoi live sono formidabili, Bugo è da sempre un pioniere della musica italiana.

 

Ingresso posto unico €13 +d.p.

Prevendite disponibili esclusivamente on line su Ticketone

 

Giovedì 23 luglio, ore 21.30

GIO EVAN

“Albero Ma Estro” Tour 2020

Albero ma estro! il nuovo spettacolare concerto di Gio Evan, contenuto ma incontenibile acustico ma elettrizzante colturale più che culturale. Albero ma estro, lo spettacolo che non arriva alla radice delle cose ma si ferma sui frutti (con la partecipazione di Giacomo Oro; Alfredo Gentile alle corde)

 

Venerdì 24 luglio, ore 21.30

GUANO PADANO

Il power trio composto dal chitarrista Alessandro “Asso” Stefana (Capossela, PJ Harvey), dal batterista Zeno de Rossi (Capossela) e dal bassista Danilo Gallo, forte di collaborazioni con Mike Patton e Calexico, è pronto per portare dal vivo un nuovo spettacolo che rivisita le musiche di film storici, dai western firmati Morricone a Tarantino, passando per le composizioni di Nino Rota e Bob Dylan.

 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Prenotazioni disponibili on line su Ticketone

 

Sabato 25 luglio, ore 21.30

GHEMON

Tra i più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani, negli anni ha saputo rinnovare il suo personalissimo stile: rap mescolato al soul, al funk, al jazz e alla musica italiana. Nel 2019 partecipa al Festival di Sanremo con il brano “Rose Viola” (disco d’oro), ottenendo un incredibile consenso di pubblico e critica. Il 24 aprile 2020, in pieno lockdown, esce il suo sesto disco “Scritto nelle stelle” che esordisce al 2° posto della classifica Gfk degli album più venduti e al 1° posto della classifica dei vinili.

 

Biglietto 15,00 + dp

Circuito Ticketone

 

Articoli correlati (da tag)