Stampa questa pagina
Venerdì, 17 Luglio 2020 16:56

Pistoia si tinge di solidarietà con la Notte Rossa Avis

  • Share
La presentazione della Notte Rossa Avis (foto di Sara Parigiani) La presentazione della Notte Rossa Avis (foto di Sara Parigiani)

di Sara Parigiani

Pistoia – La Notte Rossa Avis è ormai diventato un appuntamento fisso a Pistoia.

Una serie di eventi che ci ricordano prima di tutto che donare il sangue è un atto di altruismo per l'intera comunità.

Rispetto alle scorse edizioni, la Notte Rossa troverà spazio in una versione più ridotta, ma non meno di intrattenimento. Infatti nella cornice di Piazza del Duomo, giovedì 23 luglio dalle 21:15, si alterneranno sul palco i Dik Dik, che hanno scelto Pistoia come seconda data “post quarantena” visto che la città è la culla del loro ultimo disco “Una vita d'avventura”; da non perdere due grandi comici come Paolo Hendel e Silvia Lepri.

Durante la Notte Rossa saranno coinvolti anche negozi e locali del centro storico, che saranno allestiti con palloncini rossi e si svogleranno anche altre iniziative come uno spettacolo di magia per adulti e bambini del mago Francesco Micheloni, in Piazza della Sapienza; mentre in via Cino ci sarà l'esposizione delle FIAT 500 d'epoca.

Ma al centro della manifestazione rimane la solidarietà, infatti l'evento promuove e sostiene l'informazione riguardo la donazione di sangue e plasma. Il presidente dell'Avis comunale Pistoia, Igli Zannerini, ricorda come durante questo 2020 molto complicato, le donazioni di sangue sono aumentate e la Notte Rossa è un modo per ringraziare i donatori e per ricordare a tutti l'importanza di questo piccolo gesto che salva la vita a molte persone.

Molti gli sponsor che hanno sostenuto l'iniziativa, come Azienda Agricola Le Cotte – che organizzerà una ludoteca didattica per i bambini in via dei Fabbri – Elettrotecnica Agostini, Associazione Artigianato, Studio09, D SIDE Studio, Associazione Bluesin e infine Conad che ha messo a disposizione dei buoni sconto che verranno consegnati all'ingresso e che saranno spendibili presso i punti vendita di Pistoia, Casalguidi e Bottegone.

La serata è completamente gratuita e si potrà fare una donazione ad offerta libera per lo spettacolo di Piazza del Duomo.

Una Pistoia che, insieme agli altri eventi già in programma (da Blues Around a Pistoia Grande Schermo), ha davvero messo la cultura e l'intrattenimento al centro di questa “fase 2”, permettendo alle persone di svagarsi e di divertirsi in tutta sicurezza.

Il palco polifunzionale e i posti sono conformi a tutte le norme vigenti, comprese quelle anti Covid-19. Il consiglio però è quello di non accalcarsi all'entrata all'ultimo minuto, di modo che la fila possa scorrere in modo fluido e senza assembramenti.

Articoli correlati (da tag)