Martedì, 16 Dicembre 2014 01:00

Al via Make it! - la mostra/mercato ed eventi sul design autoprodotto

Prato - E' stato presentato stamattina il programma della prima edizione di “Make It!” prima mostra mercato ed eventi dedicati al design auto-prodotto a cura di Fonderia Cultart e Made Da Franco che si svolgerà a Prato dal 18 al 21 dicembre.

Make It! è una quattro giorni di mostra/mercato, conferenze, workshop, incontri dedicati all'autoproduzione, ovvero alla modalità di lavoro in cui il designer segue direttamente l’intera filiera produttiva: il progetto, la sua realizzazione e la distribuzione. Le dinamiche e la precarietà lavorativa degli ultimi anni ha favorito l’emersione di nuove idee e nuovi modelli di creazione. Tra queste, l’autoproduzione è una forma di ricerca a cui le aziende da una parte e i potenziali acquirenti dall’altra, dovrebbero sempre più guardare con curiosità e interesse.

 

Finalità dell’iniziativa è il tentativo di favorire l’incontro tra progettisti, artigiani, commercianti, aziende, per stimolare un dibattito sull’argomento ed incuriosire anche il pubblico dei non addetti ai lavori che potranno sbizzarrirsi nella visione e nell'acquisto di prodotti originali. Location principale dell'evento sarà l'Ex Chiesa di San Giovanni (dietro il Castello dell'Imperatore a Prato) dove giovedì 18 alle 19 (ingresso libero) aprirà i battenti la mostra/mercato a cui partecipano 9 giovani imprese di designers e makers: Officinabizzarria, Imake, Oibò, Coraline Jewels, Factum in Domus di Sara Bardazzi, Pla Chic, Stefano Fortuna, Riciclandia, Pirati e Sirene.

 

L'esposizione che ha come slogan “Se a Natale non puoi diventare più buono, almeno i regali falli più belli”, mette in mostra i prodotti di arredo, moda e oggettistica, perfetti per gli ultimi acquisti del natale in modo originale. La mostra sarà aperta anche venerdì 19 (ore 15-24), sabato 20 (ore 10-24), domenica 21 (ore 10-21) e l'ingresso è di 3€, di cui 2€ potranno essere subito scontati per l'acquisto e la consumazione in alcune attività del centro storico: Biscottifico Mattei, Atipico il negozio della Strada dei Vini di Carmignano, Le Barrique, Mydas, Pasticceria Betti, Yop Ristorante Veg, Gusto Ristorante Enoteca.

 

Alla mostra faranno da corredo alcuni eventi musicali sempre all'interno dell'Ex Chiesa di San Giovanni: Giovedì 18 alle 19 (l'unico giorno ad ingresso libero) si svolgerà un concerto-aperitivo con la band “Marco de Cotiis Trio”, venerdì 19 alle 19 dj e visual set con Monoki & Hamaranta, sabato 20 alle 21.30 il progetto “Crash Glass” un originale concerto per chitarra elettrica e vetro. Make It! avrà altri due appuntamenti musicali (ingresso 7€): i breakfast live jazz dalle 10 alle 12 di sabato 20 e domenica 21, un'innovativa colazione a buffet a cura di Atipico, il negozio dei prodotti tipici del territorio, in compagnia della musica jazz.

 

Attorno all'evento ruotano anche incontri e workshop: venerdì 19 alle 15 allo spazio Aut il meeting “presentazione Stampante 3D con Gimax”, sabato 20 alle 10 sempre allo spazio Auto il workshop “Re-define the space – modellare lo spazio, trasformandolo!”, Sabato alle 17.30 al Palazzo delle Professioni il talk “La costruzione di una filiera digitale/artigianale è possibile?. L'iniziativa è realizzata con la collaborazione di CNA Prato, Spazio Aut, Gimax 3D, MakeTank, Pirati e Sirene, Polo Tecnologico di Navacchio, Co-Hive, FabLab Cascina, Riciclandia, Pratosfera.

 

Articoli correlati (da tag)