Giovedì, 07 Dicembre 2017 15:52

Stagione Sinfonica, al Manzoni il “Messiah” di Handel

Il coro dell'Ars Cantica Il coro dell'Ars Cantica

Pistoia – Una serata di grande lirica al Teatro Manzoni con il “Messiah” di Handel.

Secondo appuntamento, sabato 9 dicembre al Teatro Manzoni di Pistoia (ore 21), per la XIV Stagione Sinfonica della Fondazione Pistoiese Promusica, promossa e finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia: in programma uno dei capisaldi del repertorio sacro, il Messiah composto nel 1741 da Georg Friedrich Händel.

L'esecuzione è affidata all’Orchestra Leonore e all’Ars Cantica Choir (formazione fondata a Milano dal suo direttore Marco Berrini nel 1988 e il cui repertorio spazia dal Rinascimento ai giorni nostri) con un quartetto di solisti di altissimo livello, particolarmente apprezzati e richiesti per il repertorio del XVI e XVII secolo: il soprano Laure Barras, il contralto Dina König, il tenore Krystian Adam e il basso Sergio Foresti.

A dirigere l’Orchestra Leonore per la prima volta, il tedesco Roland Böer, direttore artistico e musicale del Cantiere Internazionale d'arte di Montepulciano e reduce dai successi ottenuti al Teatro alla Scala di Milano con il Flauto Magico.

Capolavoro del repertorio sinfonico-corale, il Messiah, su testo inglese di Charles Jennes (già autore dei libretti di due precedenti oratori di Händel, Saul e Israele in Egitto) elaborato interamente dalla Bibbia, celebra la figura del Salvatore dall'Antico al Nuovo Testamento: un'architettura musicale imponente e complessa che, attraverso lo straordinario pathos espressivo delle arie e la ricchezza inventiva della strumentazione e dei cori (tra i quali il celeberrimo “Halleluja”, posto a conclusione della seconda parte), ha giustamente reso immortale il nome di Händel.

Il lavoro, scritto di getto in meno di un mese, tra l'agosto e il settembre del 1741, al suo debutto a Dublino fu accolto trionfalmente e rafforzò il prestigio di cui il compositore già godeva nell'ambito del melodramma grazie ad opere come Rinaldo o Giulio Cesare portate al successo dai più celebri evirati cantori dell'epoca.

I biglietti per i concerti (da euro 5 e euro 20) sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Manzoni (0573 991609 – 27112) e on line su www.teatridipistoia.it e www.boxol.it.

Articoli correlati (da tag)

Liberamente