Venerdì, 01 Giugno 2018 09:26

Torna il Quarrata Folk Festival alla sua quarta edizione

di Leonardo Cecconi

 

Quarrata – Il festival della world music, torna a Quarrata il 15 e 16 giugno nel parco della Villa Medicea La Magia.

Sotto la direzione artistica di Riccardo Tesi e la direzione organizzativa di Claudio Carboni, l'idea nasce dall'intuizione dei due musicisti, con la collaborazione di Claudia Cappellini. Da segnalare che il Comitato Direttivo di It-Folk, il piu’ importante circuito italiano di artisti e festival folk, ha premiato il festival quarratino, assieme ad altre due manifestazioni nazionali, per la grande qualità della proposta artistica.

Giunto alla quarta edizione e diventato un appuntamento imperdibile dell’offerta culturale del Comune di Quarrata, il Festival offrirà due giorni di musica, spettacolo, laboratori e stage di danza, canto e strumenti musicali, canzone d’autore, aperitivi danzanti, punti ristoro per pranzo e cena, passeggiate sonore e visite guidate.

 

“Dopo il successo delle scorse edizioni –spiega il sindaco di Quarrata, Marco Mazzanti– confermiamo l’appuntamento con la musica folk che da quattro anni apre l’estate quarratina. La manifestazione è promossa dall’Amministrazione comunale, sotto la guida della direzione artistica di Riccardo Tesi e la direzione organizzativa di Claudio Carboni, e grazie al fondamentale contributo di numerosi sponsor, che voglio ringraziare. Anche per questa edizione proponiamo un programma ricco e di qualità, con musicisti di riferimento del panorama musicale italiano e non solo. Sono certo che anche quest’anno il Festival riuscirà ad attrarre l’interesse non soltanto dei nostri concittadini di Quarrata, ma anche di moltissime persone da fuori città”.

Ad aprire il festival, venerdì 15 giugno sarà il cantautore calabrese Peppe Voltarelli, vincitore della targa Tenco 2016 e attualmente sugli schermi di Rai1 in qualità di attore con la fiction La mafia uccide solo d’estate. Sarà lui a salire sul palco centrale e ad aprire l’attesissimo concerto di BELLA CIAO, il più grande spettacolo del folk revival italiano, che torna in Toscana dopo quattro anni di tour in tutta Europa. Riallestito cinquanta anni dopo, vede alla sua guida Riccardo Tesi con un cast formidabile: Lucilla Galeazzi, Elena Ledda, Luisa Cottifogli, Alessio Lega, Maurizio Geri, Gigi Biolcati.

A mezzanotte Alessandro D’Alessandro, astro nascente dell’organetto italiano, suonerà nel suggestivo scenario della Fontana di Buren e accompagnerà il pubblico in un percorso musicale tra strumenti della tradizione e innovazione elettronica.

Sabato 16 giugno si svolgerà una coinvolgente Irish Night che vedrà la presenza degli irlandesi HOT SPOONS capitanati dall’organettista David Munnelly, con Kieran Fahy, 
Kieran Munnelly, Philip Masure e Eamonn Moloney.La manifestazione si chiuderà in tarda serata con un ballo aperto a tutti, il Gran Bal Folk, guidato dal gruppo ESTREMìA con Marta Caldara, piano, Vincent Boniface, organetto, e Bramo, human beatbox.

Nella giornata di sabato 16 giugno saranno inoltre proposti interessanti momenti di formazione con gli stage di strumenti musicali, canto e danze popolari: seminario di canto con Luisa Cottifogli; organetto con Alessandro D’Alessandro, Body Percussion con Gigi Biolcati; ballo irlandese con Eammon Moloney; stage di danze europee a cura di Associazione Balburrasca. Le iscrizioni sono già aperte.

Non mancheranno le iniziative collaterali: Folkaperitivo con il Gruppo World Mabellini, Duo Sincopia e ospiti a sorpresa; aperitivo danzante a cura di Ass. Balburrasca e Trettempi; spazio Folkstudio per la nuova canzone d’autore con Emanuele Belloni, Mago Santo, Sara Rados, Massimiliano Larocca, in collaborazione con l’Associazione Culturale La Chute; visite guidate alla Villa Medicea La Magia a cura della Cooperativa Keras e passeggiate sonore nel bosco della tenuta con le guide ambientali; punti ristoro per pranzo e cena allestiti da Prota Catering.

 

Articoli correlati (da tag)