Martedì, 18 Settembre 2018 15:13

La musica incontra il territorio: torna il progetto “Floema”

Pistoia - Il progetto “Floema” torna a Pistoia per la sua seconda edizione.

Protagonisti dell’ambiziosa iniziativa, i musicisti dell’Orchestra Leonore, che hanno il compito di far giungere “nutrimento musicale” in profondità nel tessuto sociale, per offrire nuove opportunità di crescita culturale e sviluppare nel territorio un vero e proprio ecosistema musicale.

Con il termine “floema”, in botanica, si intende il tessuto che nella pianta conduce la linfa alle regioni di utilizzo che ne hanno bisogno per la propria crescita (radici, semi, frutti).

Floema è infatti una rete in progressiva espansione che connette i musicisti dell’Orchestra Leonore con le realtà operanti sul territorio di Pistoia, raggiungendo nuovi luoghi e persone che abitualmente non frequentano la musica d’arte, né i tradizionali spazi a essa riservati.

“Dopo l'entusiasmante esordio, lo scorso anno, del progetto Floema – commenta Daniele Giorgi, Direttore Artistico e ideatore del progetto – i musicisti dell’Orchestra Leonore saranno impegnati nuovamente a tessere la tela degli incontri musicali itineranti per portare ovunque la gioia del fare musica insieme”.

Con questo spirito Floema trasforma la figura stessa del musicista, che diventa un vero e proprio operatore culturale, protagonista di una diffusa opera di coinvolgimento e avvicinamento alla musica, per prendersi cura in prima persona dell’ambiente in cui vuole vivere come artista.

Per questa seconda edizione, il cartellone di Floema coinvolge oltre trenta realtà del territorio, tra cui istituti comprensivi e licei, associazioni culturali, strutture socio-sanitarie, teatri e cori, che forniscono il loro preziosissimo supporto, partecipando al progetto con passione ed entusiasmo.

Gli incontri musicali – ben trentasette in totale – si susseguiranno da ottobre 2018 a maggio 2019 raggiungendo tutto il territorio della provincia di Pistoia, oltrepassando addirittura i suoi confini per arrivare a Lucca.

Il programma include anche undici prime esecuzioni assolute di altrettante composizioni create appositamente per Floema. Altro obiettivo fondamentale del progetto è infatti quello di offrire al pubblico una nuova prospettiva sulle ricchezze della musica contemporanea: in questo modo, l’Orchestra Leonore diviene uno dei soggetti più attivi a livello internazionale nella promozione della creatività musicale contemporanea.

L'iniziativa è promossa da Fondazione Promusica e Fondazione Caript.

 

Articoli correlati (da tag)