Venerdì, 21 Dicembre 2018 20:56

Il quintetto "Amena" in concerto nella chiesa di San Bartolomeo

Il quintetto Amena Il quintetto Amena

Pistoia – Un concerto di auguri di “buon anno” per la città, per la sua cultura, per i suoi monumenti e la sua passione per la musica.

Il concerto del quintetto “Amena”, la formazione cameristica nata dalla sezione dei clarinetti della Borgognoni, è ormai una piccola tradizione, uno degli appuntamenti con i quali i musicisti della filarmonica cittadina porgono i loro gli auguri alla città.

L’appuntamento è come sempre alle ore 16,30 del 26 dicembre (S.Stefano), nella suggestiva cornice di San Bartolomeo in Pantano (ingresso libero), con un programma di brevi trascrizioni dal repertorio classico e contemporaneo (Mozart, Cajkovski, Dvorak, Debussy, Rota, Piovani, Rossi, Puccini e Kachaturian). Una raccolta di piccole “ghiottonerie musicali”, di brani celebri e meno celebri (con all’interno delle autentiche “rarità”), accuratamente scelti dai musicisti di “Amena” e trascritti per le sonorità vellutate degli strumenti dal legno d’ebano.

Coinvolgente è anche il luogo dove è ospitato il concerto, in mezzo alle severe navate romaniche del XII secolo, tra le più antiche di Pistoia, suggestiva cornice alla musicalità dei clarinetti. “Amena” è la formazione cameristica di clarinetti della Società Filarmonica Pietro Borgognoni ed è composta da: Andrea Mazzei, Nicla Pagliai, Elena Corsini, Stefano Cecchi, Alberto Rossi.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Pistoia, dall’Associazione Filarmonica Pietro Borgognoni e dalla Fondazione Cassa di Risparmio, è uno degli appuntamenti di “Natale in città”.

Articoli correlati (da tag)