Sabato, 06 Luglio 2019 09:25

Al via il Pistoia Blues con migliaia di persone e cinque ore di musica

I Black Stone Cherry sul palco del Pistoia Blues (foto di Carlo Quartieri) I Black Stone Cherry sul palco del Pistoia Blues (foto di Carlo Quartieri)

di Leonardo Cecconi

Pistoia – Si è aperta ufficialmente la quarantesima edizione del Pistoia Blues Festival, in una serata impregnata di musica.

Forse non c'è stata l'affluenza prevista, ma sono state migliaia le persone che hanno affollato il centro storico nonostante il caldo afoso, con il mercatino che cerca di tornare protagonista nelle strade principali.

“La Notte del Blues”, cosi rinominata dagli organizzatori, è stata una grande festa con oltre cinque ore di musica a partire dalle ore 19, quando in Piazza del Duomo si sono esibiti i Blues Kids, un progetto di ragazzini under 10, ammirati soprattutto dagli orgogliosi genitori. In una piazza ancora semi deserta è stato poi il turno della grintosa Gianna Chillà, seguita a ruota dal progetto di Filippo Margheri, che ha ospitato il “Litfiba” Ghigo Renzulli.

Dopo i milanesi Lambstone e con la piazza che ha iniziato a riempirsi, è toccato ai “big” con la bella Ana Popovic, chitarrista e cantante serba che ha suonato per circa un'ora, esibendo un look da cena galante ed una band di tutto rispetto. Infine gli scatenati Black Stone Cherry, band americana nella quale emerge il capelluto ed energico batterista John Fred Young, che ha regalato un assolo mozzafiato, suonando anche l'armonica durante la sessione di batteria.

Ma non solo Piazza Duomo come abbiamo detto, perchè il concerto probabilmente più intimo e interessante è stato in Piazza dello Spirito Santo, dove si è esibito l'icona blues Eric Bibb, accompagnato dal chitarrista svedese Staffan Astner. Con i suoi sessantotto anni meravigliosamente portati ed il cappello a larghe tese, Bibb ha impreziosito la notte con oltre un'ora di vero blues e la suggestiva piazza che si è improvvisamente trasformata in una succursale del Mississippi.

Ma tutto il centro cittadino è risultato una festa, con musica ad ogni angolo e l'atmosfera che ha richiamato le edizioni storiche del festival pistoiese. Senza dimenticare il sopracitato mercatino, con i banchi che hanno iniziato a montare dalle 19 circa e che tra stasera e domani farà da corollario della piazza.

In attesa della serata musicalmente più affascinante, quando alle 21.30 salirà sul palco di Piazza del Duomo la star Jared Leto ed i suoi Thirty Seconds To Mars, per un concerto che si preannuncia memorabile.

Articoli correlati (da tag)