Martedì, 16 Luglio 2019 11:57

Musica e arte nelle “Essenze Sonore” di Gennaro Scarpato

Gennaro Scarpato Gennaro Scarpato

Monsummano Terme - Durante il periodo estivo è previsto un nuovo un appuntamento nell'ambito della mostra “Assenze” dell’artista Andrea Dami.

Lunedì 29 luglio, alle ore 21.15, nel Parco Parco “David Bowie” di Villa Renatico Martini verrà eseguito, per ricordare ancora Leonardo da Vinci nel cinquecentenario della sua morte, il concerto “Essenze sonore”, grazie alle “sapienti” improvvisazioni di Gennaro Scarpato, in collaborazione con l'Associazione Culturale Musicale Hangar di Altopascio 8ingresso libero).

Nell’occasione il percussionista utilizzerà anche un’opera dell’artista Andrea Dami che è in mostra al Macn e che ricorda la Luna, la faccia che noi vediamo, dal colore “cinereo”, come scrisse Leonardo in uno dei suoi numerosi scritti. Leonardo si interrogò sul nostro satellite, concludendo che la Luna non è luminosa per sé, ma bene è atta a ricevere la natura della luce a similitudine dello specchio…

Gennaro Scarpato si muoverà anche tra i suoni di alcuni “fiori” metallici (sempre di Dami), anch’essi per ricordare la ricerca artistico-scientifica di Leonardo da Vinci rivolta a capire i “segreti” della natura… tra “strumenti” che Gennaro “userà” per ricordare ed evocare i suoni della “macchina” terra, come avrebbe detto Leonardo, il nostro ritmo vitale.

Sarà un’inondazione di suoni, ora delicati, ora forti che, come sostanze odorose, come dicono i due autori Scarpato e Dami, si misceleranno nell’aria del giardino della Villa Renatico-Martini.

Gennaro Scarpato, eclettico batterista e percussionista partenopeo, vanta collaborazioni nel mondo del pop con: Edoardo Bennato (98-2008), Anna Oxa (2009-2013), Alex Britti, Irene Grandi, Enrico Ruggeri, Branduardi, Nada. Nel mondo del jazz: James Senese, Marco Zurzolo, Solis String Quartet, Sandro Cerino, Eric Marienthal, Giovanni Falzone e nel mondo della world music: Arsenne Duevi, Giovanni Venosta, Roberto Zanisi, Capone & Bungt Bangt. È inoltre l’ambasciatore musicale della  Fondazione Luigi Tronci di Pistoia, dalla cui collezione ogni volta seleziona e allestisce un vero e proprio circo delle meraviglie percussive da tutto il mondo. Collabora con Musicamorfosi dal 2001.
Fondatore della Band HILLSIDE power trio e dei TriAd Vibration.

L’iniziativa è organizzata con il contributo del Consiglio Regionale della Toscana e il sostegno di Toscana Energia.

Sara l'occasione per visitare la mostra aperta nel seguente orario: lunedì, giovedì e venerdì 16.00-19.00; mercoledì 9.30-12.30; sabato e domenica 9.30-12.30 / 16.00-19.00. Chiuso il martedì e il 15 agosto.

Articoli correlati (da tag)