Lunedì, 12 Agosto 2019 12:09

Empoli Beat Festival, cinque serate di concerti gratuiti

I Fast Animals and Slow Kids, tra gli ospiti più attesi del festival I Fast Animals and Slow Kids, tra gli ospiti più attesi del festival

Empoli – Torna il Beat Festival con cinque giorni di musica, come i cinque anni festeggiati dal festival.

Un'edizione all’insegna del divertimento e del rispetto dell’ambiente con una grande novità: tutti i concerti saranno gratuiti, nell'ottica di un rilancio della manifestazione e di sottolineatura della sua unicità nel panorama musicale.

"Arrivare al quinto anno per una manifestazione culturale non è scontato, resistono solo quelli che hanno motivazioni molto forti. Il Beat l’ha avuta fin dall’inizio". Così ha dichiarato Umberto Bonanni, Presidente dell'Associazione Beat che ha fin da subito descritto i rapporti che girano intorno alla progettazione e realizzazione del festival.

Il programma della rassegna prevede una parte artistica emergente: "Ci ha favorito la tanta musica nuova è giovane, scaturita dalla mancanza dell’intermediazione discografica. Ciò scaturisce una grande voglia di esibirsi, il lavoro di etichette piccole ed indipendenti, è tantissima creatività".

Venerdì 30 agosto saranno protagonisti Clavdio e Fulminacci. Oltre a loro si esibirà anche Legno. Sabato 31 agosto spazio alla musica internazionale con il Dj set di The Bloody Beetrots. La prima parte dei concerti si concluderà il primo settembre, con il rapper Franco 126, preceduto da Gli Psicologi.

Dopo il week end che si lascia alle spalle agosto, si proseguirà giovedi 5 settembre con i Fast Animals and Slow Kids, band perugina che dove passa lascia un sold out. Il gran finale sarà atteso per venerdì 6 settembre con La Rappresentante di Lista e la musica elettronica di Ivreatronic.

Le casse del Beat si accenderanno alle 17 fino alle 2, con 60 artisti emergenti che potranno esibirsi nella Jump Arena: dal rock, elettronica, reggae fino al pop, accompagnata da una rampa da skateboard nel pieno dell'espressione giovanile. Tutta la musica sarà accompagnata quindi anche dal cibo di strada, dalle birre bionde artigianali con il sottofondo di Orme Radio, dallo sport animato dagli speaker di Radio Lady, dal rispetto dell'ambiente e infine da tanto divertimento, libero, per tutti.

Articoli correlati (da tag)