Speciali Reportcult: Pistoia Blues


 
 

Giovedì, 04 Giugno 2020 16:52

Tornano i concerti dell'Orchestra da Camera Fiorentina

L'Orchestra da Camera Fiorentina in concerto L'Orchestra da Camera Fiorentina in concerto

Firenze - Una stagione concertistica ridimensionata ma non cancellata.

La 40esima stagione dell'Orchestra da Camera Fiorentina prende finalmente il via, nel rispetto delle misure di sicurezza per l'emergenza Coronavirus, grazie al sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze, Intesa Sanpaolo e Leggiero Foundation.

Le grandi colonne sonore del cinema rivivono nella serata inaugurale di giovedì 18 giugno all'Auditorium di Santo Stefano al Ponte. In "Musica dal Grande Schermo" – questo il titolo - aleggiano le melodie de "La vita è bella", "C'era una volta in America", "Il Postino" e altre indimenticabile pagine prestate alla settima arte, a firma di Nicola Piovani, Ennio Morricone, Luis Bacalov e Nino Rota. La direzione è affidata a Giuseppe Lanzetta, solisti Raffaele Chieli alla tromba e Fernando Ramsés Peña Díaz al pianoforte.

La seconda serata, giovedì 25 giugno, sempre alle ore 21 all'Auditorium di Santo Stefano al Ponte, è un omaggio a due grandi cantautori italiani scomparsi, Lucio Dalla e Pino Daniele, e ai loro tanti fan. Ottima occasione per lasciarsi cullare dalle note di "Quando", "Napule è", "Caruso", Piazza Grande" e altri capisaldi dai rispettivi repertori, trascritti in chiave sinfonica da Fernando Ramsés Peña Díaz, che ritroviamo al pianoforte insieme all'Orchestra.

Rivisitare Mozart e Bach in chiave jazz: impresa audace con risultati meravigliosi, in cui si cimenta l'Orchestra da Camera Fiorentina nel doppio appuntamento di lunedì 29 e martedì 30 giugno nel Cortile di Michelozzo di Palazzo Medici Riccardi che apre la stagione en-plein-air. Sul podio il direttore armeno Vahan Mardirossian, in programma il Quarto concerto brandeburghese - strutturalmente un concerto grosso in cui il violino principale assume un ruolo quasi solistico - e la "Sinfonia n. 29 in la maggiore K. 201" di Wolfgang Amadeus Mozart: architettura elaborata, pervasa da uno spirito leggiadro in cui spiccano i singoli strumenti.

E ancora, tutto Mozart sabato 11 luglio all'Auditorium di Santo Stefano al Ponte con i Solisti dell'Orchestra da Camera Fiorentina. Da martedì 7 a domenica 9 luglio ancora "Musica dal grande schermo" nel cortile di Palazzo Medici Riccardi, mercoledì 29 e giovedì 30 luglio Omaggio ad Astor Piazzolla con solista Mario Stefano Pietrodarchi alla fisarmonica e al bandoneon.

Non mancano, sui canali web dell'orchestra, concerti in streaming gratuito e perle dall'archivio OCF.

Programma completo www.orchestrafiorentina.it.

Biglietti 20/15 euro (riduzioni per studenti e over 65). Ai titolari della "Firenze Card" del Comune di Firenze e ai soci Unicoop Firenze è riservato uno sconto del 25% (o tre biglietti al prezzo di due).

Giovedì 18 e 25 giugno, Auditorium di Santo Stefano al Ponte: biglietti 25/20 euro (ridotto 12 euro per chi ha il biglietto della mostra "Inside Magritte", ridotto 15 euro per titolari di Firenze Card, soci Unicoop Firenze).

Prevendite nei punti Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita) e online su www.ticketone.it. Per informazioni e prenotazioni si può contattare la segreteria dell'Orchestra da Camera Fiorentina, tel. 055.783374 – 3391632869.

Articoli correlati (da tag)