Speciali Reportcult: Pistoia Blues


 
 

Mercoledì, 08 Luglio 2020 10:42

Settembre Prato è Spettacolo slitta al 2021

Prato – Il festival "Settembre Prato è Spettacolo" viene ufficialmente posticipato al 2021.

Lo ha spiegato in una nota Fondaria Cultart, l'associazione che ogni anno organizza i concerti in piazza Duomo.

Insieme al Comune di Prato abbiamo deciso di posticipare al 2021 l'edizione del festival Settembre Prato è Spettacolo. Purtroppo, le condizioni dettate dall'emergenza sanitaria, le linee guida delle attività di spettacolo che limitano a mille persone la platea di spettatori, nonché i posticipi dei tour dei maggiori artisti nazionali e internazionali non ci consentono di realizzare e rendere sostenibili le iniziative che sarebbero state in programma in Piazza Duomo a Prato.

La decisione è stata sofferta, al punto che abbiamo tentato fino all'ultimo di capire se avremmo potuto scegliere diversamente.

E' per noi importante dare comunque un segnale positivo di una possibile ripartenza e proporvi un calendario di spettacoli che sarà realizzato già nel Settembre 2020 quando faremo una "Edizione limitata" del Festival (a brevissimo la line-up!) che, anche se non potrà accogliere migliaia di partecipanti, ci permetterà di mantenere viva la relazione con voi e l'attenzione sulla musica e lo spettacolo, in attesa di partecipare all'edizione completa del festival nel 2021.

Il nostro primo pensiero va innanzitutto a tutti i collaboratori, le maestranze, i tecnici, i musicisti, gli addetti che, con il posticipo della manifestazione così come era concepita, si trovano senza questa opportunità di lavoro. Siamo inoltre dispiaciuti all'idea che Prato non potrà contare sull'indotto che il Festival avrebbe creato in città in continuità con le precedenti edizioni: ci mancheranno le 35 mila persone che avrebbero potuto animare le vie del centro storico, i pubblici esercizi, le strutture alberghiere o i musei. Infine, cosa ancora più importante, ci spiace non potervi offrire la bellezza di rivivere il clima di un live di piazza.

Siamo certi che comprenderete la decisione presa e vi ringraziamo sin d'ora per il vostro supporto

Articoli correlati (da tag)