Speciali Reportcult: PISTOIA BLUES | PRESENTE ITALIANO


 
 

Lunedì, 20 Luglio 2015 02:00

Al Pistoia Blues il grande ritorno di Carlos Santana

di Leonardo Cecconi

Pistoia – Torna per la terza volta al Pistoia Blues, dopo le fantastiche performance del 1996 e del 2004, il grande chitarrista Carlos Santana.

Talmente importante il nome che suonerà in piazza del Duomo il 21 luglio, che ha costretto il povero San Jacopo ad anticipare al giorno 16 la tradizionale vestizione; per il grande musicista messicano potrebbe anche essere l'occasione per festeggiare il compleanno, essendo nato il 20 luglio di 68 anni fa.

A Pistoia presenterà “Corazon” il suo ventiduesimo album in studio, pubblicato un anno fa ed al quale hanno collaborato molte star della musica internazionale come Wayne Shorter, Gloria Estefan e Ziggy Marley, tanto per fare qualche nome.

Se qualcuno ancora non conoscesse Santana, basti dire che nella sua straordinaria carriera ha venduto oltre 80 milioni di dischi nel mondo e la rivista Rolling Stone lo ha inserito al 20esimo posto tra i 100 migliori chitarristi di sempre.

Artista eclettico e chitarrista virtuoso, ha sempre amato le contaminazione di generi musicali, mescolando salsa, fusion, rock e jazz; memorabili alcuni suoi album come l'omonimo “Santana” del 1969, passando per lo strepitoso “Abraxas” dell'anno successivo, arrivando a “Caravanserai” del 1972 e senza dimenticare il tributo a John Coltrane, nel mistico “Love Devotion Surrender” sempre del 1972 assieme a John McLaughlin.

L'artista messicano ha passato anche momenti artistici poco brillanti, rinunciando ai suoi intendimenti musicali per compiacere produttori e case discografiche che miravano solamente all'aspetto commerciale.

Il declino stava arrivando, a cavallo tra la fine degli anni ottanta ed inizio anni novanta, ma il musicista è risorto grazie all'intuizione di collaborare con giovani artisti all'apice del successo e pubblicando nel 1999 il vendutissimo “Supernatural”, che lo ha rilanciato in grande stile, permettendogli di farsi conoscere alle nuove generazioni.

Santana ama dire che “le rughe mostrano che si è vecchi, decrepiti, oppure che si è abituati a sorridere sempre”; siamo certi che il 21 luglio la piazza sarà contagiata dalla musica di questa straordinaria icona musicale del nostro tempo.

Biglietti ancora disponibili in prevendita alla cassa di Via Roma dalle ore 17. Apertura cancelli ore 19. Disponibili bus navetta per Firenze, Stazione Santa Maria Novella, subito dopo la fine dei Concerti in partenza da Piazza Garibaldi.

 

Info: www.pistoiablues.com 

Articoli correlati (da tag)