Sabato, 30 Dicembre 2017 11:31

Lamporecchio, al via la stagione teatrale con quattro commedie d'autore

De Laurentiis e Dighiero in una scena de "L'inquilina del piano di sopra" De Laurentiis e Dighiero in una scena de "L'inquilina del piano di sopra"

Lamporecchio – Quattro commedie di qualità con una forte presenza femminile.

Si rinnova anche quest'anno l'atteso appuntamento con la Stagione di prosa del Teatro Comunale di Lamporecchio, organizzata e promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l'Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale.

Come l'anno scorso, sono quattro gli spettacoli in abbonamento, da gennaio ad aprile, alle ore 21, tutti all'insegna della leggerezza e dell'intrattenimento di qualità: un cartellone “al femminile” impreziosito dalla presenza di attrici, molto apprezzate e amate dal pubblico del teatro, del cinema e della TV: Barbara De Rossi, Maddalena Crippa, Veronica Pivetti e Gaia De Laurentiis. Al loro fianco interpreti di rango quali Ugo Dighero e Giorgio Lupano.

“Il Teatro Comunale di Lamporecchio negli ultimi anni ha saputo distinguersi – commenta l'Assessore alla Cultura, Monica Cetraro – come luogo vivace e dinamico in cui gli spettacoli organizzati in collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese si sono felicemente alternati a quelli amatoriali delle compagnie locali, programma che anche quest’anno è stato inaugurato a dicembre. La stagione teatrale, in partenza a gennaio, risponde come sempre alle richieste del nostro pubblico per la qualità artistica, la presenza di commedie brillanti e la fortunata unione di musica e teatro”.

L'apertura, sabato 26 gennaio, è con “Il bacio” di Ger Thijs, delicatissima commedia d'amore portata in scena dal bravo regista pistoiese Francesco Branchetti, che ne è anche interprete assieme a Barbara De Rossi: testo straordinariamente e profondamente intriso di umanità, è la storia di un incontro tra un uomo e una donna, due vite segnate dall’infelicità che, in una sorta di magica 'terra di mezzo', arrivano a sfiorarsi, facendo forse nascere un sentimento d'amore tra turbamenti e complicità.

Venerdì 9 febbraio, accompagnata da un gruppo musicale, Maddalena Crippa, nella doppia veste di narratrice e cantante, conferma con “L'allegra vedova. Café chantant”, diretto da Bruno Stori, il suo grande talento di artista completa: tra musica e teatro, l’attrice si sdoppia e dà voce e carattere al personaggio di Anna Glavari e al principe Danilo interpretando le canzoni de La Vedova Allegra di Franz Lehár – dal 1905, data del suo debutto, l'operetta più rappresentata al mondo – ed evocando con leggerezza e divertimento le atmosfere dei cabaret berlinesi e dei locali parigini.

Ispirato al celebre film di Reinhold Schunzel ambientato nella Berlino degli anni Trenta, “Victor e Vittoria”, commedia 'con musiche', approda ora per la prima volta sulle scene italiane nella sua versione originale, firmata da Giovanna Gra ed affidata alla straordinaria 'verve' scenica di Veronica Pivetti che si cimenta, mercoledì 28 marzo, nell’insolito doppio ruolo (talentuosa cantante disoccupata che si finge 'Viktor' per conquistare le platee): con lei sul palco, tra gli altri, anche Giorgio Lupano, diretti da Emanuele Gamba. Famoso il remake cinematografico del 1983, per la regia di Blake Edwards, protagonista Julie Andrews.

Chiude la stagione, domenica 8 aprile, “L'inquilina del piano di sopra”, esilarante commedia di Pierre Chesnot, interpretata dalla coppia composta da Gaia De Laurentiis (che torna a Lamporecchio a distanza di due anni dal successo di “Alla stessa ora il prossimo anno”) e Ugo Dighero (attore e comico, noto anche per la sua presenza in TV da “Mai dire gol” a “R.I.S” e “Un medico in famiglia”): un classico della comicità, una commedia dai buoni sentimenti – diretta da Stefano Artissunch – che ride dei rapporti di coppia ma anche una favola sul dramma della solitudine, con sospirato lieto fine.

Invariato il costo di abbonamenti e biglietti; dal 17 al 19 gennaio sarà possibile confermare i vecchi abbonamenti, dal 23 gennaio saranno in vendita i nuovi abbonamenti. Prevendita biglietti dal 25 gennaio alla Biglietteria del Teatro Comunale.

Articoli correlati (da tag)

Liberamente