Giovedì, 31 Maggio 2018 15:17

Al Teatro Bolognini il primo studio di “Risveglio di primavera”

La compagnia dei ragazzi La compagnia dei ragazzi

Pistoia - Domenica 3 giugno il Piccolo Teatro Bolognini (ore 21), per la rassegna “La Scuola in scena”, ospita il primo studio di “Risveglio di primavera”.

Lo spettacolo è la dimostrazione finale del laboratorio “La compagnia dei ragazzi” curato da Renata Palminiello, Massimo Grigò e Sena Lippi nell'ambito del Progetto “ A scuola di Teatro” promosso dall'Associazione Teatrale Pistoiese. Il lavoro completo, tratto dall'opera del drammaturgo tedesco Frank Wedekind del 1891 (drammaturgia: Renata Palminiello, Sena Lippi e Letizia Bugiani), debutterà al Teatro Bolognini il prossimo 8 Settembre.

Protagonisti gli studenti Carmelo Calcagno, Leonardo Giacomelli, Romina Maggio, Gabriel Paciello (Istituto Martini), Irene Berni, Elena Meoni, Olga Novelli (Liceo Forteguerri), Nicola Maraviglia (Istituto Pacini), Letizia Bugiani (Liceo Savoia), Federico Pelliccioni, Silvia Venturi (studenti universitari); Elena Meoni (costumi), Federico Pelliccioni e Leonardo Giacomelli (oggetti di scena). Le luci sono a cura di Emiliano Pona con l'aiuto di Nicola Maraviglia.

“L'appuntamento di domenica – commenta Renata Palminiello – è il primo studio su di un materiale molto complesso ed è anche il primo presentarsi de La Compagnia dei ragazzi, nata dal nucleo di giovani artisti già coinvolti, due anni fa, nell'esperienza de La Tragedia di Riccardo III. Quando si parla di studio si intende la parola nella sua concretezza: siamo in movimento, stiamo cercando le strade, e fermiamo il percorso per aprire al pubblico e imparare ancora molto da questo incontro. Il materiale drammaturgico della tragedia è stato smontato e ricomposto in una nuova situazione, non è stato un tentativo di modernizzare, bensì un processo di conoscenza, una ricerca di verità. Sempre dalla esperienza in comune del Riccardo III, vengono i responsabili, assieme a me, del percorso pedagogico: Massimo Grigò e Sena Lippi”.

Biglietto 7 euro, informazioni presso la Biglietteria del Teatro Manzoni.

 

Articoli correlati (da tag)

Liberamente