Mercoledì, 28 Novembre 2018 16:21

Firenze, con il progetto “BellaStoria” sconti e agevolazioni a teatro per i giovani

Una scena de "Il barbiere di Siviglia" Una scena de "Il barbiere di Siviglia"

Firenze – Il Teatro? È una Bella Storia da scoprire insieme ad amici e compagni di classe.

Il progetto “BellaStoria”, forte del successo della scorsa stagione, che ha visto un sensibile incremento rispetto alla prima edizione, torna per la sua terza edizione con tante novità.

Scoprire la propria storia a teatro è l'invito che la Fondazione CR Firenze rivolge a tutti i giovani dell'area metropolitana fiorentina fra i 14 e i 19 anni attraverso un’offerta di spettacoli dedicata e ideata per educare all’intrattenimento di qualità al di fuori dell’offerta scolastica.

La Fondazione CR Firenze promuove l’unico progetto in Italia che si rivolge agli adolescenti per creare nuovo pubblico nelle sale di spettacolo attraverso un nuovo linguaggio. Al costo di un solo biglietto, i ragazzi, potranno assistere a una intera stagione e conoscerne anche il dietro le quinte attraverso laboratori, incontri esclusivi con personaggi a loro cari, casting ed eventi speciali.

Il passaparola fra ragazzi diventa parte essenziale del progetto, premiando i primi 50 ragazzi che porteranno un amico con la possibilità di scegliere un secondo concerto pop in omaggio, quello del rapper Salmo in testa a tutte le classifiche Spotify con oltre 10 milioni di ascolti al giorno, per la prima volta in tour nei palazzetti con il suo ultimo album Playlist (al momento dell’acquisto basta inserire il proprio Codice Fiscale e quello dell’amico su www.ilteatrobellastoria.it, quando l’amico effettuerà l’acquisto, si vincerà il posto al concerto premio).

La terza stagione de “Il Teatro? #BellaStoria!” offre 8 spettacoli negli 8 teatri fiorentini coinvolti e un concerto pop a scelta fra Maneskin, The Giornalisti, Irama: gli 8 spettacoli potranno essere scelti all’interno di un cartellone di 19 proposte di vario genere, dalla prosa alla musica classica, dall'opera al musical e al pop.

Il programma è sempre più ricco e variegato: Madama Butterfly e Il Barbiere di Siviglia le opere proposte al Teatro del Maggio Fiorentino; La Bisbetica Domata e Infanzia felice, nuovo spettacolo di Antonella Questua sulla famiglia e la scuola di oggi, al Teatro di Rifredi; gli Oblivion in un vero e proprio musical comico, e il nuovo spettacolo di Elio Germano che è anche autore oltre che interprete di La mia Battaglia al Teatro Puccini; al Teatro della Pergola Don Chisciotte e Io e Pirandello; L’Orchestra della Toscana propone due enfant prodige della musica classica: la violoncellista Erica Piccotti, diplomata a 14 anni, entrata da poco nella maggiore età, già una star diretta da Federico Maria Sardelli e il pianista russo Alexander Malofeev, 17 anni, vero fuoriclasse della musica, ha suonato nei teatri di tutto il mondo, mette le mani sul Concerto n. 3 di Prokof’ev; al Teatro Verdi due nuove produzioni We Will Rock you il musical dedicato ai Queen e School of Rock, il film cult diventa musical con la comicità di Lillo, alias Pasquale Petrolo, del duo Lillo & Greg, diretto da Massimo Romeo Piparo e con le musiche di Andrew Lloyd Webber.

Gli Amici della Musica al Teatro Niccolini propongono due solisti d’eccezione il percussionista ventiquattrenne Simone Rubino in un concerto dalla ritmica dirompente e Giovanni Sollima un vero virtuoso del violoncello, amato da un pubblico variegato e trasversale, dagli estimatori di musica colta ai giovani "metallari" esegue insieme alle sue composizioni, musiche di Bach, Hendrix, Nirvana.

Al Teatrodante Carlo Monni due opere dirette dal regista Andrea Bruno Saveli Maratona di New York, l'allenamento alla corsa come metafora della vita in una pièce dove si corre dall’inizio alla fine con la due volte campionessa mondiale di salto in lungo Fiona May; Shakespeare in facebook, un inedito intreccio tra le tragedie Shakespeariane più celebri: Romeo e Giulietta e Otello in una guerra a colpi di like.

La scelta pop va verso i beniamini degli adolescenti dagli emergenti Maneskin band pop rock di successo dopo la loro partecipazione a X Factor nel 2017 a Irama, cantautore lanciato quest’anno dal programma Amici di Maria De Filippi di cui è stato vincitore e Thegiornalisti al loro quinto album Love che li ha consacrati esponenti del nuovo pop italiano.

Tra le novità di questa terza stagione la possibilità di assistere a incontri esclusivi con i propri personaggi preferiti, fra questi Diana Del Bufalo attrice, cantante, conduttrice e vicina al popolo degli youtuber, incontrerà i ragazzi, risponderà alle loro domande, si esibirà sul palco per loro, raccontando della propria esperienza a teatro, per una giornata di condivisione. I ragazzi saranno coinvolti anche a fare il teatro con workshop nella sartoria del Teatro della Pergola condotti dal Laboratorio d’Arte del teatro per scoprire e realizzare maschere teatrali, in arrivo anche casting per salire sul palco in nuove produzioni diretti da registi e attori professionisti.

 

Articoli correlati (da tag)