Venerdì, 31 Maggio 2019 18:26

Gli studenti del Pacini in scena al Bolognini con "Automated People"

Gli studenti-attori dell'Istituto Pacini Gli studenti-attori dell'Istituto Pacini

Pistoia – La Compagnia del Pacini mette in scena uno spettacolo originale e insolito, capace di far dialogare Aristofane con Samuel Beckett, Eduardo de Filippo con Salinger.

“Automated People” andrà in scena martedì 5 giugno alle ore 21 al teatro Bolognini di Pistoia, nell'ambito della rassegna “La scuola in scena” promossa dall'Associazione Teatrale Pistoiese.

Il lavoro teatrale dei giovani attori dell’Istituto Pacini esplora, a tratti in maniera comica e scherzosa, a volte proponendo riflessioni serie e appassionate, la nostra condizione di uomini, che ci porta a far parte di un mondo sociale che ci vuole spesso tutti uguali, trasformati in creature prive di una vera personalità. Siamo insomma tutti automi, portati a ripetere, senza spirito critico, le soluzioni che vengono più facilmente accettate dagli altri, ad evitare ogni scelta che possa condurci fuori dalla massa.

I ragazzi, molti dei quali alla prima esperienza in teatro, hanno lavorato con impegno e serietà, volendo soprattutto comprendere, sotto la guida di Giuseppe Grattacaso, come è possibile, nella finzione, comunicare le proprie idee, riuscire a far ridere o a far pensare, ad emozionare.

La Compagnia è formata da Giulia Benelli, Laura Chiti, Martina Chiti, Ermanda Dedaj, Niccolò Del Rosso, Stefano Dong, Elisabetta Falorni, Andrea Ferrucci, Daniele Ferrucci, Miriam Victoria Giurgea, Miriana Grumo, Ilaria Meoni, Alba Petrelli, Ines Prenga, Gaia Serio, Gabriele Tesi, Gabriele Vitale, e da Costanza Beneforti, diplomata lo scorso anno, che non ha voluto rinunciare, secondo una tradizione ormai consolidata, a portare ancora una volta il proprio contributo.

Articoli correlati (da tag)