Giovedì, 24 Ottobre 2019 15:53

Comicità, prosa e danza nella stagione teatrale del “Montand”

Enzo Iacchetti, tra i protagonisti della stagione teatrale del Montand Enzo Iacchetti, tra i protagonisti della stagione teatrale del Montand

Monsummano Terme - Da ottobre ad aprile, un cartellone di sette spettacoli al Teatro Montand.

Un titolo in più della passata stagione, con artisti di primo piano della scena nazionale, nomi conosciuti ed amati dal pubblico con assolute eccellenze nella scrittura, nella prosa, nella musica, nella danza e nella comicità.

Con un asso della comicità come Enzo Iacchetti si apre domenica 27 ottobre (ore 21) la nuova stagione teatrale con Intervista confidenziale, serata in cui l'attore si offre al pubblico con racconti e aneddoti che andranno a svelare i suoi tanti segreti professionali. Dal 1994 al timone di Striscia la notizia, Iacchetti ha sempre alternato la tv al palcoscenico di livello, spaziando da Dario Fo a Neil Simon, da Allen a Gaber, da Mel Brooks al musical da Il vizietto).

A seguire, domenica 3 Novembre (in orario pomeridiano, alle ore 17), uno spettacolo di uno dei più grandi Autori del Teatro di sempre: Anton Čechov con “Padiglione 6”. Lo straordinario e commovente racconto vede l'adattamento e la regia curati da Roberto Valerio (già autore di molti spettacoli di successo passati al Montand: tra i più recenti Tartufo e Casa di bambola).

In scena un attore di spessore come Martino D'Amico (protagonista de La signorina Else di due anni fa), affiancato da Carlo Di Maio e Luigi Di Pietro, ed inoltre cinque giovani attori dell'Accademia Professionale di recitazione Ludwig di Roma, una delle scuole di recitazione più qualificate della capitale. Si tratta della produzione targata ATP che è in cartellone quest'anno al Montand.

Un'altra eccellenza nella Scrittura, una delle più importanti autrici di Narrativa (e non solo) del secondo dopoguerra italiano, nome di spicco del Movimento Femminista in Italia, Dacia Maraini, sarà presente in occasione della “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne” con la versione per il Teatro di un suo titolo di gran successo, già portato anche al cinema: “La lunga vita di Marianna Ucria”. È una proposta tutta al femminile la quella di sabato 23 novembre (ore 21) con la regia di Daniela Ardini e l'interpretazione, nel ruolo principale, di Raffaella Azim, già al Montand anni fa con La vedova scaltra. Da segnalare che lo spettacolo utilizza un interprete L.I.S. Lingua Italiana dei Segni per le persone non udenti.

Chiusura del 2019, con la Musica, e che Musica! Uno fra i più importanti pianisti italiani, toscano di nascita ma affermato in tutto il mondo, Maurizio Baglini farà parte dell'eccezionale sestetto 'guidato' da Daniele Giorgi (Direttore Musicale della Stagione Sinfonica Promusica, qui in veste di violinista) che proporrà I grandi Valzer di Strauss nelle affascinanti trascrizioni dei musicisti della Seconda Scuola di Vienna (Schönberg, Berg e Webern): l'appuntamento è per domenica 1 dicembre, ore 17.

Si riprende a febbraio con un altro appuntamento prestigioso, di livello internazionale. In scena, martedì 18 febbraio (ore 21), Cristiana Morganti, coreografa e danzatrice (già componente della 'mitica' compagnia Wuppertal Tanztheater Pina Bausch, che presenterà il lavoro “Moving with Pina” (da un decennio in tournée in tutto il mondo): un affascinante viaggio nell’universo della grande 'fondatrice' del Teatrodanza, che le ha fatto vincere l'importante Premio Positano 2011 come Miglior Danzatrice Contemporanea.

Torna la Grande Prosa sabato 29 febbraio, con un autentico mattatore della scena italiana: per la prima volta a Monsummano, Umberto Orsini – uno dei grandi attori del Teatro Italiano ancora in attività – presenterà “A proposito di Gatti”, un reading-spettacolo firmato a quattro mani con il noto scrittore e giornalista Paolo Di Paolo: un excursus sulla vita e l'anima del felino che. spaziando attraverso le pagine della grande letteratura (da Maupassant a Kipling, da Keats a Elliot fino alla 'nostra' Elsa Morante), è accompagnato dalla colonna sonora del musical Cats.

E la chiusura di stagione, mercoledì 8 aprile (ore 21), è affidata ancora alla Comicità d'Autore: Umberto Marino (creatore di testi teatrali e film di gran successo quali La stazione, Italia Germania 4 a 3, Volevamo essere gli U2 e Cuore cattivo) presenta “Roger”, con cui, grazie alla maestria scenica del popolare Emilio Solfrizzi, 'dedica' un inedito omaggio al celebre tennista svizzero Federer, con un’immaginaria e tragicomica partita tra un generico numero due e l’inarrivabile fuoriclasse.

In occasione degli spettacoli in abbonamento, tornano anche le degustazioni a cura di Slow Food Valdinievole – Mercato della Terra di Montecatini Terme.

Anche quest’anno si conferma la particolare attenzione che da sempre l’Associazione Teatrale Pistoiese riserva al mondo dell’infanzia e alle giovani generazioni, con i 4 spettacoli del Progetto “A Scuola di Teatro” destinato alle scuole secondarie di II grado e gli altrettanti della sezione “A Teatro con la scuola e la famiglia” (con 7 recite totali, al mattino per le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di I grado e la domenica pomeriggio per le famiglie) che saranno oggetto di specifiche comunicazioni successive.

Confermate anche le attività laboratoriali per i più piccoli e le famiglie, “Montand dietro le quinte!” a cura della Cooperativa Giodò, e il laboratorio di recitazione e canto per adulti “Su il sipario!”, come pure gli incontri di presentazione di alcuni degli spettacoli della stagione in abbonamento. Per il secondo anno torneranno infine i quattro incontri musicali di “Floema” (ma proposti, ad ingresso libero, nella Sala delle Antiche Terme, in collaborazione con Grotta Giusti – Italian Hospitality Collection), il progetto ideato da Daniele Giorgi, in collaborazione con Fondazione Promusica.

 

 

Articoli correlati (da tag)