Speciali Reportcult: Pistoia Blues


 
 

Mercoledì, 26 Febbraio 2020 15:34

Le "Animalesse" di Lucia Poli in scena al Moderno di Agliana

L'attrice Lucia Poli in "Animalesse" L'attrice Lucia Poli in "Animalesse"

Agliana - Sabato 29 febbraio (ore 21) nuovo appuntamento con la stagione teatrale del Teatro Moderno di Agliana.

In scena Lucia Poli con “Animalesse”: storie di animali in prosa, in poesia, in musica, accompagnata dall'organetto di Rita Tumminia e dalle illustrazioni di Giuseppe Ragazzini.

“Animalesse” è un curioso gioco di fantasia dove gatte, topastre, asine, scarafaggette, bestiole, bestiacce e bestioline, tutte rigorosamente al femminile, parlano allegramente e si raccontano in tutta libertà. A dar voce e corpo alle animalesse, in questo stravagante monologo dalle mille protagoniste, è il talento eclettico e magnetico di Lucia Poli, che si trasforma in mille corpi e mille voci: dal sussurro sommesso al vocione grottesco, la sua potenza affabulatoria non lascia scampo, e trascina lo spettatore in una bizzarra e rocambolesca esplorazione dell’universo "in rosa", secondo una consuetudine cara all’attrice fiorentina. Un divertissement eccentrico e raffinato che percorre, zampettando qua e là, la poesia e la prosa del Novecento.

Stefano Benni apre e chiude lo spettacolo: all’inizio con due brevi poesie surreali e alla fine con un racconto dalle pennellate fulminanti sul mondo contemporaneo. C’è poi la zampata beffarda di un grande autore toscano come Aldo Palazzeschi che ha dedicato tante novelle e poesie agli ani- mali domestici, descrivendoli dotati di vizi e di virtù simili a quelli umani. Segue l’inquietante scrittura di Patricia Highsmith, una giallista di razza che in alcuni racconti si mette dal punto di vista dell’animale che osserva l’uomo, spiazzando completamente il lettore e, in questo caso, lo spettatore. Numerose figure di animali popolano la produzione letteraria e pittorica di Leonora Carrington: qui, in un suo breve racconto, la lotta al conformismo diventa eccesso fantastico facendo piombare l’atmosfera in un vero e proprio noir.

 

 

Articoli correlati (da tag)