di Raffaele Totaro

PISTOIA - Si chiama compagnia “Teatro di Mezzanotte” perché, al momento della scelta del nome, i soci fondatori si trovarono concordi nel dire che le prove finivano sempre a mezzanotte, e allora galeotto fu l’orario.

Pubblicato in Teatro

Liberamente